Audi Q5 55 TFSI e quattro, ibrida plug in dall'anima sportiva

Sviluppa 367 cv, in città viaggia fino a 45 km a zero emissioni

Redazione ANSA ARZACHENA

La strada verso la mobilità elettrica è segnata da un percorso ineluttabile ma il passaggio definitivo alle 'zero emissioni' passa inevitabilmente da una serie di step intermedi, capaci di colmare quel gap che ancora esiste, a livello infrastrutturale e non solo. I costi di gestione ancora elevati e il range di autonomia piuttosto limitato spingono gli automobilisti verso la scelta di soluzioni alternative, sempre sulla scia della sostenibilità ambientale.

Lo sa bene Audi che ha scelto la vetrina della Costa Smeralda, dove ha portato in prima linea i progetti di 'One Ocean Foundation' per la salvaguardia degli ambienti marini, per alzare il velo (per la prima volta in Italia) sulla nuova Q5 55 TFSI e quattro. Ibrida plug-in, questa versione del suv di Ingolstadt esalta la sportività tipica delle auto del marchio tedesco abbinandola all'efficienza che consente all'auto di girare in città a zero emissioni, percorrendo fino a 45 km (ciclo WLTP) in modalità puramente elettrica. Un'efficienza che non si esaurisce neppure quando si viaggia sfruttando il motore a combustione interna: le performance riscontrate garantiscono il consumo di un litro di benzina per 47 km.

Niente male se si pensa che il Q5 PHEV non rinuncia alle performance a cui ci ha abituati la casa dei Quattro Anelli. Il powertrain di Q5 55 TFSI e quattro è composto da un 4 cilindri 2.0 TFSI - turbo a iniezione diretta della benzina - da 252 CV e 370 Nm di coppia e da un propulsore elettrico del tipo sincrono a magneti permanenti integrato, insieme a una frizione di separazione, nel cambio S tronic a 7 rapporti. L'unità a zero emissioni è in grado di erogare 143 CV e 350 Nm per una potenza complessiva di 367 CV e una coppia di 500 Nm disponibile già a 1.250 giri/min. Allo scatto da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi e alla velocità massima di 239 km/h (135 km/h in modalità puramente elettrica) si accompagnano consumi nel ciclo combinato di 2,1 - 2,7 litri ogni 100 chilometri a fronte di emissioni di CO2 di 48 - 62 grammi/km.

Audi Q5 55 TFSI e adotta inoltre la trazione integrale quattro con tecnologia ultra, progettata in funzione della massima efficienza e, per la prima volta, abbinata all'azione di un motore elettrico, mentre il predictive efficiency assist (PEA) contribuisce all'incremento dell'autonomia elettrica e al comfort. Il conducente può decidere liberamente se e come intervenire nell'interazione tra i due propulsori grazie ai tre i programmi di marcia previsti (EV, Auto e Hold). Tramite il sistema Audi drive select, poi si hanno a disposizione anche i classici programmi di guida auto, comfort, dynamic, efficiency, allroad, offroad e individual.

Esteticamente, questa versione si distingue per la griglia single frame abbinata al Pacchetto S line exterior (di serie) che prevede paraurti, longarine sottoporta, prese d'aria ed estrattore sportivi. La dotazione riprende il 'setting' della versione Sport tra cui cerchi in lega da 18 pollici, climatizzatore automatico comfort a tre zone, i fari full LED, il sistema d'informazioni per il conducente con display a colori da 7 pollici, corredato di schermate specifiche, la chiave comfort con sistema di sbloccaggio del portellone tramite sensori, la radio digitale DAB e i sedili anteriori sportivi, posteriori plus. Questa versione è in vendita da 63.300 euro (64.800 euro per la Business che aggiunge alla dotazione standard il Pacchetto di navigazione, il sistema di ausilio al parcheggio plus, il cruise control, la regolazione del supporto lombare a 4 vie per i sedili anteriori e il volante multifunzionale plus in pelle a tre razze). Audi Q5 55 TFSI e quattro S tronic sarà disponibile presso le concessionarie italiane nel corso dell'autunno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA