Renault, ecco Twingo Gpl nelle versioni Duel e Duel2

Contenuti al top ed economia nei costi di esercizio

Redazione ANSA Roma

Una gamma semplice e a portata di tutte le tasche. Una strategia di mercato chiara e trasparente da parte di Renault che parte proprio dalla più piccola di casa. Stiamo parlando di Twingo che debutta nelle due versioni Duel e Duel2, due nuovi livelli di allestimento, abbinati all'alimentazione TCe 90 Gpl, disponibile ora su tutte le versioni della city-car di segmento A, ad eccezione della sportiva GT, equipaggiata con motore TCe 110. Il prezzo di partenza di Twingo Gpl è di 13.150 euro sul livello Duel, e per ogni versione, il costo dell'alimentazione Gpl è di 1.000 euro rispetto alla corrispondente motorizzazione benzina. Nuova Twingo, che nonostante il calo delle immatricolazioni nel comparto delle city car (259.690 immatricolazioni, -12% in Italia rispetto 2017) viaggia in controtendenza segnando quasi un +5% di crescita (7.649 immatricolazioni), arriva con un equipaggiamento più ricco, anche nel primo livello Duel. Sono presenti infatti i fari diurni a LED, il computer di bordo, la Radio R&GO con comandi al volante e supporto Smartphone, maniglie esterne e specchietti retrovisori esterni in tinta carrozzeria, Interni Color White, cerchi in acciaio da 15'' con copriruota e badge Duel. Il cuore della gamma però è rappresentato dal livello Duel2 che prevede una serie di servizi di assistenza per potersi orientare al meglio nella giungla del traffico cittadino: tra questi la parking camera, unita ai sensori di parcheggio posteriori, l'R-LINK Evolution compatibile con Android Auto, il radio DAB e il climatizzatore manuale. Alla tecnologia si aggiungono anche importanti elementi di design, come gli interni Color Grey, il volante in pelle, i 3 Flexicases Color Black, gli specchietti retrovisori elettrici nero lucido ed i cerchi con copriruota Black. La Parisienne rappresenta infine il top della gamma e prevede una serie di dettagli di design che richiamano fortemente il legame con il pubblico femminile: dai cerchi in lega da 16'' pollici diamantati Black con profilo logo Verde Acqua, agli interni color Verde Acqua, dai Privacy Glass alle sellerie in pelle e tessuto con l'esclusivo motivo La Parisienne. Inoltre, grazie ai 4 Flexicases, è sempre tutto a portata di mano. Completano il livello, le dotazioni tecnologiche come il Cruise Control, il climatizzatore automatico ed i fari fendinebbia con funzione cornering. Le novità riguardano però anche l'alimentazione con l'introduzione del nuovo propulsore turbo Gpl TCe 90, il primo motore Euro 6D temp di Twngo, in linea con la normativa WLTP, che è anche l'unico motore turbo della categoria. Il nuovo motore è disponibile con la trasmissione manuale a cinque rapporti che consente una guida economica mantenendo comunque le prestazioni della versione equipaggiata con il benzina. Un risparmio in termini di emissioni e di particolato ma anche e soprattutto di costi di esercizio se si considera che con la stessa spesa, la versione Gpl consente di percorrere il doppio di km rispetto alla benzina (108 km rispetto a 59). La capacità del serbatoio di Gpl (identificato in auto da un pulsante posizionato sotto al volante con la scritta LPG, in base alle nuove diciture introdotte) è di 31 litri, a cui si aggiungono i 35 litri di capienza del serbatoio di benzina.

L'autonomia del Gpl nel ciclo misto è di 420 km, mentre per il benzina è di 636 km, tutti in ciclo misto, per un totale di 1.056 km di percorrenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: