Settima generazione di Bmw Serie 3 sul red carpet di Parigi

Berlina più dinamica e più tecnologica, è ancora più efficiente

Redazione ANSA

PARIGI - A più di 40 anni dal suo debutto l Serie 3 Berlina - giunta alla settima generazione - conferma il suo ruolo nell'ambito della gamma Bmw, quello di portare valori come il piacere di guida sportiva, la raffinatezza tecnica e l'esclusività che sono propri del segmento premium ad un pubblico più vasto (ne sono state vendute oltre 15 milioni di unità) rispetto ai modelli di fascia alta.



Con la nuova generazione, che è stata svelata qui a Parigi in apertura del Mondial de l'Automobile, Bmw alza ancora una volta l'asticella e punta da posizionarsi al top del segmento rifacendosi in particolar modo alla tradizione sportiva della Serie 3, le cui performance nelle competizioni ne ha garantito maggiore credibilità dinamica. La settima generazione della Berlina sportiva introduce ulteriori sviluppi all'interno del proprio segmento in termini di dinamica di guida, qualità Premium e innovazione.

La vettura, che sarà introdotta sul mercato nel marzo del prossimo anno, sarà prodotta nello storico stabilimento di Monaco di Baviera, ma anche nella fabbrica di Tiexi nello Shenyang gestito dalla joint venture Bmw Brilliance Automotive (BBA) e nel nuovo impianto Bmw di San Luis Potosi in Messico.

Nuova Serie 3 porta al debutto il nuovo linguaggio del design della Casa di Monaco, che esalta il carattere moderno e dinamico della nuova berlina con una silhouette precisa e con superfici attentamente sagomate. Nella parte anteriore della vettura spicca il nuovo trattamento della calandra con un incavo nel pannello frontale che ripercorre il contorno del faro. I proiettori full Led sono di serie, e come optional possono essere richiesti i fari Adaptive Led con Laserlight Bmw per gli anabbaglianti (raggio di circa 530 metri) sono optional. La vista laterale è ancora più dinamica mentre in coda le linee orizzontali e sottili, delle luci a Led sottolineano il carattere ampio e possente.

Serie 3 è più lunga di 85 millimetri rispetto al modello predecente (4.709 mm), 16 millimetri più larga (1.827 mm) e praticamente senza variazioni (+1 mm) nell'altezza che è di 1.442 millimetri. Il passo cresce di 41 millimetri (2.851 mm) e aumentano anche le carreggiate (davanti + 43 mm, dietro + 21 mm) per garantire maggiore equilibrio e agilità al veicolo. Nel complesso, nuova Serie 3 Berlina, può arrivare a pesare circa 55 kg in meno rispetto al vecchio modello, con miglioramenti dal punto di vista della posizione del baricentro (più basso) e della distribuzione del peso (50:50).

Il rinnovamento del design di Bmw echeggia anche negli spazi negli interni della Serie 3 Berlina, accentuando la spaziosità dell'abitacolo e concentrando l'attenzione del pilota sulla strada. Spiccano il nuovo quadro strumenti, la consolle centrale che si spinge in alto con display e comandi per aria condizionata riuniti con le bocchette della ventilazione.

Al lancio per nuova Bmw Serie 3 Berlina saranno disponibili cinque motori: due a benzina (da 184 Cv per la 320i e da 258 Cv per la 330i) e due diesel (150 Cv per la 318d e 190 Cv per la 320d) oltre a un potente diesel a sei cilindri da 265 Cv che equipaggerà la 330d.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA