Suv Audi e-Tron offrirà telepass integrato nello specchietto

Nuova tecnologia ITM riservata per il momento a Usa e Canada

Redazione ANSA

ROMA - Per il momento i soli automobilisti a poter usufruire di questa novità sono quelli che risiedono in Canada e negli Stati Uniti, ma non è detto che la tecnologia ITM (modulo di pedaggio integrato) sviluppata da Gentex Corporation non possa presto essere adattata ai sistemi di telepass in funzione in Europa. A portare al debutto l'ITM sarà un modello davvero rivoluzionario, quell'Audi e-Tron che fra meno di 6 giorni verrà svelata in prima mondiale a San Francisco e che segnerà il debutto della Casa dei Quattro Anelli nel settore dei suv 100% elettrici, a competere con il recentissimo EQC di Mercedes e con I-Pace di Jaguar. ITM è uno dei tanti strumenti digitali integrati che permetteranno ai possessori di Audi e-Tron di passare alla mobilità elettrica con tanti vantaggi. La soluzione di pagamento dei pedaggi basata un transponder alloggiato nello specchietto offre un comodo accesso alle strade a pedaggio del Nordamerica, contribuisce a eliminare il disordine del parabrezza e la necessità di gestire più dispositivi di pagando del pedaggio. Il guidatore di e-Tron sarà infatti in grado di gestire le impostazioni del modulo attraverso l'MMI del veicolo, incluso accendere e spegnere l'ITM e modificare le impostazioni in base al numero degli occupanti (in Usa alcune corsie rapide sono riservate alle auto con almeno 2 o 3 persone a bordo della stessa auto). Dal 17 settembre, le specifiche complete di e-Tron, compresi i prezzi per quel mercato, saranno disponibili su www.audiusa.com. I clienti nordamericani potranno prenotare il nuovo suv elettrico di Audi con il pagamento di un deposito di 1.000 dollari rimborsabile. I primi suv e-Tron saranno consegnati agli showroom Usa nella prima parte del 2019.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA