Punta in alto terza generazione del suv Volkswagen Touareg

Verrà svelato ufficialmente il 23 marzo al Salone di Pechino

Redazione ANSA

ROMA - Anche Volkswagen, nel pieno rispetto della sua strategia di consolidamento della presenza nei mercati mondiali, sta adeguando il suo portfolio di modelli alle mutate richieste della clientela. Così anche il Touareg che era nato nel 2002 come grosso suv dalle spiccate caratteristche di funzionalità e qualità off-road, si sposta ora verso il mondo dei crossover premium. Il modello che la Casa di Wolfsburg ha anticipato con un disegno (e che il magazine britannico ha 'ricostruito' con un rendering) e che verrà svelato il prossimo 23 marzo al Salone di Pechino va dunque nella direzione delle più recenti proposte di Bmw, Mercedes e della stessa 'cugina' Audi, oltre che di Volvo, Jaguar e Land Rover, in questa fascia di mercato che è di grande importanza negli Stati Uniti e in Cina, i maggiori 'consumatori' di grandi suv e grandi crossover. Strettamente imparentata dal punto di vista del design con il concept T-Prime GTE che era stato mostrato a Pechino, nell'edizione 2016 dello stesso Auto Show, la terza generazione del Touareg utilizzerà la stessa piattaforma della Porsche Cayenne e dell'Audi Q7 e non è dunque azzardato che il modello di serie che debutterà nella seconda parte dell'anno possa proporre - pur nell'ambito del brand Volkswagen - le stesse raffinatezza tecnologiche e costruttive (tra cui lo schema ibrido per il propulsore) degli altri grandi suv del Gruppo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA