L'elettrica Nissan Leaf diventa sportiva, ecco Nismo Concept

Premiere a Tokyo per studio 'palestrato' della berlina EV

Redazione ANSA

ROMA - Stile deciso, di forte impatto, accompagnato da soluzioni aerodinamiche raffinate, caratterizzano Nissan Leaf Nismo Concept, prototipo di vettura sportiva a zero emissioni che la Casa nipponica si prepara a svelare al Salone di Tokyo, in programma dal 27 ottobre al 5 novembre. Si tratta di un coinvolgente studio realizzato sulla nuova generazione della berlina elettrica orientale che sottolinea come questo tipo di auto ecologiche possa essere interpretato anche in maniera emozionale. La premiere della Leaf ''palestrata'' sarà accompagnata dalla presentazione di una seconda proposta firmata dalla divisione del brand dedicata agli sport motoristici e al car tuning, destinata al mercato interno e sviluppata sulla base della monovolume Serena. In totale sono tredici le auto che il marchio porterà nella rassegna casalinga che dista pochi chilometri dalla sua storica sede di fondazione, in uno stand a ''spirale'' che ha ''L'obiettivo - chiarisce il Costruttore di Yokohama - di simboleggiare la dedizione passata, presente e futura di Nissan nello sviluppo di prodotti innovativi per migliorare la vita dei clienti''.

La Nismo Leaf si preannuncia come una delle protagoniste di maggior interesse per gli osservatori europei tra le new entry in passerella al centro congressi Tokyo Big Sight, in questa 45 edizione del Motor Show. In attesa di conoscerne le caratteristiche tecniche e le performance, si può anticipare che adotta un assetto ribassato rispetto al modello standard che sarà commercializzato all'inizio del 2018 e che, come questo, imbarca alcune soluzioni tecnologiche innovative, dal sistema di guida autonoma su corsia singola ProPilot e l'e-Pedal che permette al guidatore di partire, accelerare, decelerare, arrestare la marcia e mettere il veicolo in sosta usando soltanto il pedale dell'acceleratore. La ''cura'' estetica Nismo, sottolineata dalla verniciatura bicolore bianco e nero, esternamente prevede appendici aerodinamiche evidenziate da un filo rosso che corre nella parte inferiore della carrozzeria e viene ripreso negli specchietti laterali. Oltre ai nuovi paraurti e alle minigonne ridisegnate, spiccano i raffinati diffusori posteriori. All'interno l'ambiente è all'insegna del colore nero e si notano i sedili di impostazione racing.

Se la Leaf Nismo per ora è una concept è invece un modello definitivo destinato alla vendita la Serena Nismo, che interpreta con soluzioni analoghe il concetto di monovolume ad alte prestazioni: sarà proposta sul mercato giapponese a partire da novembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA