Mercedes svela prossima generazione del commerciale Sprinter

Destinato a diventare riferimento del segmento arriverà nel 2018

Redazione ANSA

ROMA - Mercedes ha scelto l'apertura della prima edizione del North American Commercial Vehicle Show (NACV) ad Atlanta, per svelare accanto alle novità presenti sullo stand i primi dettagli del nuovo commerciale Sprinter. I disegni ufficiali fanno intuire che il modello che si preannuncia come più importante novità nel segmento van del prossimo anno, fisserà nuovi punti di riferimento anche a livello estetico. Nuovo Sprinter ridefinisce ancora una volta i vertici del segmento nell'ambito del disegno, con una evidente coerenza tra il linguaggio stilistico specifico della Stella - cioè la capacità di conciliare emozione ed intelligenza - con una estrema modernità e la massima funzionalità. Nel frontale la futura generazione dello Sprinter sarà caratterizzata da uno spiccato andamento orizzontale dei gruppi ottici, che enfatizzando l'ampia mascherina, rendono accattivante e sportivo il 'volto' del veicolo. Tra le novità annunciate nella nota da Mercedes figurano l'introduzione di numerosi sistemi d'assistenza alla guida e servizi di connettività che, in abbinamento ad una nuova generazione della telematica, consentiranno un livello d'efficienza nella gestione di veicolo - anche nell'ambito delle flotte - senza precedenti. Il nuovo Sprinter, in virtù di un significativo arricchimento della molteplicità di versioni disponibili, potrà essere inoltre adattato con precisione alle specifiche esigenze di trasporto ed impiego nei più differenti settori, diventando un vero 'problem solver' per i clienti con un posizionamento assolutamente unico nel mercato dei van. ''Non vogliamo solo costruire i veicoli migliori.

Desideriamo offrire la soluzione di mobilità perfetta per ogni settore e attività di trasporto - ha detto al NACV Volker Mornhinweg, responsabile di Mercedes-Benz Vans - Ed è esattamente ciò che faremo con la prossima generazione di Sprinter: un'unica soluzione ad ogni problema. È naturale che la nuova edizione del veicolo simbolo nel settore van presenti tutti i suoi classici punti di forza, quali affidabilità, sicurezza e redditività''. L'introduzione di Sprinter sul mercato verrà avviata nel primo semestre del 2018 in Europa, per essere successivamente estesa agli altri mercati. Nei prossimi mesi Mercedes renderà noti ulteriori dettagli del veicolo. La scelta di Atlanta e del suo van-show per questo annuncio è legata al valore che gli Usa rivestono in questo specifico mercato, con le vendite van in maggiore crescita a livello mondiale tanto che - afferma Mercedes - gli Stati Uniti ''sono ormai divenuti, dopo la Germania, il secondo mercato per il nostro Large Van. Grazie al nuovo stabilimento dedicato allo Sprinter - attualmente in costruzione a North Charleston in South Carolina - in futuro la Stella a Tre Punte potrà disporre di veicoli made in Usa, con i quali soddisfare la domanda dei clienti nordamericani, a condizioni molto più vantaggiose, riducendo parallelamente in misura significativa i tempi di consegna in questo mercato. Fino ad oggi gli Sprinter destinati agli Stat Uniti erano prodotti in Germania e, a causa dei dazi doganali, venivano parzialmente smontati per essere poi riassemblati nella fabbrica di North Charleston. La divisione continuerà comunque a produrre anche la prossima generazione di Sprinter in Germania presso i due stabilimenti di Duesseldorf e Ludwigsfelde.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA