Offensiva suv-crossover per Suzuki, la Ignis torna in Europa

In vetrina anche S-Cross

Redazione ANSA

ROMA - Suzuki lancia l'offensiva nel segmento dei crossover e suv e al salone di Parigi svela la nuova versione europea di Ignis, modello che mancava nel Vecchio Continente dal 2008, il cui lancio è programmato per gennaio 2017. In passerella anche la S-Cross caratterizzata da un design inedito.

Esterno inconfondibile ed una visibilità ai massimi livelli, nuova Ignis è stata progettata per assicurare una guida sicura anche sulle strade più sconnesse. L'obiettivo del suo sviluppo è stato la realizzazione di uno stile puramente iconico da suv che rendesse Ignis immediatamente riconoscibile come una Suzuki. Le dimensioni compatte risaltano anche grazie ad uno stile che denota un gran senso di robustezza mentre all'interno le forme e i materiali coniugano personalità e qualità. La carrozzeria è disponibile in 11 colori, tra cui 3 nuove tinte (Flame Orange Pearl Metallic, Neon Blue Metallic, Helios Gold Pearl Metallic) e 5 combinazioni Bicolore con tetto nero.

Nell'abitacolo si trovano due dettagli in tinta con l'esterno, che permettono al Cliente di scegliere la Ignis che meglio corrisponde ai suoi gusti. Massima attenzione alla sicurezza grazie all'impiego di due telecamere che sono in grado di monitorare la distanza tra l'auto e altri oggetti circostanti, oltre che la loro forma.

Questa tecnologia fa da base alle funzioni di tre sistemi di sicurezza attiva: Frenata automatica, Dual Camera Brake Support (DCBS), Lane Departure Warning (controllo della corsia) e Weaving Alert (controllo della sonnolenza). Il sistema multimediale di Suzuki Ignis supporta i principali sistemi di connettività per smartphone, permettendo così al guidatore di connettersi e di accedere alle proprie applicazioni dallo schermo touch dell'auto. È possibile anche utilizzare la navigazione satellitare tramite mappe su scheda SD. Ignis è dotata di un 1.2 DUALJET (K12C) a iniezione diretta di benzina che fornisce prestazioni brillanti, accoppiate a un'eccellente efficienza. Con l'aggiunta del sistema ibrido SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki), il 1.2 DUALJET di Suzuki Ignis è in grado di ottenere consumi ed emissioni ridotti. L'SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki) è un sistema ibrido compatto e leggero composto da un dispositivo ISG (Integrated Starter Generator) che integra un generatore, un motore elettrico e un pacco batterie agli ioni di litio. È una tecnologia ideale, studiata appositamente per l'uso su vetture compatte, che sfrutta la coppia del motore elettrico e l'efficiente sistema di rigenerazione dell'energia per ridurre consumi ed emissioni. Tutto è abbinato al cambio manuale a 5 marce.

Altra 'star' dello stand nipponico è la S-Cross che prevede un frontale rinnovato e l'adozione di nuovi cerchi, che calzano gomme dalla spalla più alta, a completare un design ricercato e dinamico, da vero suv. L'abitacolo accoglie gli occupanti in un ambiente confortevole e raffinato. Sotto il cofano di S-CROSS, la strategia di Suzuki 'Turbo Only' definisce due nuove motorizzazioni BOOSTERJET turbo benzina a iniezione diretta, che coniugano prestazioni brillanti e consumi ridotti. S-CROSS è già in produzione nello stabilimento Magyar Suzuki in Ungheria e le vendite in Europa sono cominciate nel corso dell'estate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA