Toyota a Ginevra con anteprima assoluta di C-HR

Ricca gamma di pick up presente nello stand

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Anteprima assoluta a Ginevra per la versione definitiva di C-HR: è questo il fiore all'occhiello dello stand Toyota a Ginevra. Disponibile da fine 2016, C-HR è il risultato della determinazione del Presidente Akio Toyoda, di voler coniugare libertà nel design e creatività ingegneristica, il tutto per offrire prodotti esteticamente dirompenti con un'esperienza di guida rinnovata.

C-HR è innovazione sotto tutti i punti di vista: viene introdotta su questo modello la nuova architettura TNGA (Toyota New Global Architecture) e la tecnologia ibrida di ultima generazione, già apprezzata su Prius ed in grado di offrire piacere di guida rinnovato e consumi mai registrati prima in questa categoria.

Design, sviluppo del telaio e sterzo diretto, sono stati studiati per garantire massimo comfort anche su superfici sconnesse e irregolari. Il baricentro è stato abbassato grazie all'introduzione della nuova piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture) che introduce nuovi standard in fatto di progettazione e disposizione dei diversi componenti del veicolo, semplificandone il design e permettendo di ridurre sensibilmente i tempi di progettazione dei diversi modelli. L'uso della piattaforma, consente, inoltre, di aumentare notevolmente gli standard di sicurezza, miglioramento di cui beneficeranno progressivamente tutti i futuri modelli Toyota.

L'innovazione del brand trova la sua massima applicazione anche in termini di sicurezza attraverso il Toyota Safety Sense, la nuova gamma di tecnologie studiate per prevenire e ridurre le collisioni. Il pacchetto Toyota Safety Sense, disponibile sul nuovo C-HR, includerà il sistema Pre-collisione, l'Avviso di Superamento Corsia, il Riconoscimento della Segnaletica Stradale e il sistema di Abbaglianti Automatici, oltre alla funzione di Rilevamento Pedoni e al Cruise Control adattivo. Ma il Salone di Ginevra 2016 apre, per Toyota, una nuova epoca anche nel segmento dei pick up. Il nuovo Hilux si presenta al pubblico con uno stile, un comfort e livelli tecnologici rinnovati, mantenendo le sue celebri caratteristiche di resistenza e longevità. Un nuovo modo di viaggiare viene, invece, assicurato dal nuovo Proace Verso, che farà il suo esordio per offrire la capacità di un vero MPV coniugata a uno spazio interno disponibile fino a 9 nove occupanti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA