Dal 2017 la Nissan Qashqai guiderà da sola

Il 'piloted drive' controllerà il veicolo in autostrada

Redazione ANSA GINEVRA

GINEVRA - Con il concept IDS che si muoveva e faceva manovra da solo nello stand, al Salone di Ginevra Nissan ha mostrato la concretezza del futuro della guida autonoma, annunciata entro il 2020. Il primo passo per arrivare a tale obiettivo si chiama ''piloted drive'' e sarà offerto dal 2017 sulla Nissan Qashqai. Dal prossimo anno, il crossover giapponese potrà guidare in maniera automatica sui tratti autostradali.

L'annuncio è stato dato oggi da Paul Willcox, presidente di Nissan Europe, durante la conferenza stampa del Salone. Con il 'single lane control' in autostrada, con specifici condizioni di traffico congestionato, il pilota potrà lasciare i comandi per far condurre la vettura al cervellone di bordo.

Il Qashqai sarà così la prima macchina europea della Casa di Yokohama a essere dotata di questa tecnologia che consente all'auto di procedere autonomamente utilizzando lo sterzo attivo, mantenendo un'adeguata distanza di sicurezza dal veicolo che precede grazie al controllo di velocità attivo. Chi si trova al volante, quindi, sarà sollevato dalla monotonia di guidare in situazioni di traffico congestionato. Nell'annunciare la novità, Paul Willcox, Presidente di Nissan Europe, ha dichiarato: ''Qashqai è sempre stato un pioniere sul mercato, dal 2017 permetterà ai nostri clienti di sperimentare il futuro della mobilità. Ancora una volta, stiamo consentendo che la tecnologia che normalmente si trova in auto premium sia accessibile a milioni di automobilisti. L'introduzione di tecnologie 'Piloted Drive' sarà un'evoluzione, non una rivoluzione, in quanto i primi step di sviluppo sono già in atto su molte delle nostre vetture grazie alla tecnologia Safety Shield''. E ancora: ''Con tali sistemi di controllo vogliamo eliminare gli aspetti negativi dello stare dietro il volante, legate a situazioni di traffico intenso, e restituire all'automobilista l'emozione di guidare''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA