Ferrari: Modena omaggia il 'Drake' a 29 anni dalla morte

Marchionne ne rinnova l'insegnamento 'con immutata passione'

Redazione ANSA

MODENA - Un omaggio di Modena alla memoria di Enzo Ferrari in occasione dei 29 anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 14 agosto 1988. E' il significato della breve cerimonia che si è svolta oggi al cimitero cittadino di San Cataldo dove l'assessora Anna Maria Vandelli, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, ha deposto sulla tomba del Drake un cesto di fiori gialli e blu con la scritta "Città di Modena".

Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli nei giorni scorsi aveva inviato un telegramma al figlio Piero sottolineando come a Enzo Ferrari, creatore di "un mito immortale", venisse ancora tributato affetto e ammirazione dell'intera città: "Il tempo che passa ha reso sempre più lucente il mito della Ferrari, che oggi, come e più di ieri, rappresenta nel mondo velocità, bellezza e sogno".

In un necrologio il presidente e ad della casa di Maranello, Sergio Marchionne, ricorda il Drake "rinnovandone l'insegnamento con immutata passione". E Luca di Montezemolo "con affetto e gratitudine".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA