A Joerg Ross la responsabilità powertrain di Aston Martin

Proviene da Maserati e in precedenza ha lavorato in Ferrari

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Joerg Ross, che ha lavorato in Ferrari e in Maserati occupandosi tra l'altro di sistemi avanzati di motorizzazione, è diventato il nuovo ingegnere capo powertrain di Aston Martin. In questa nuova posizione, come ha chiarito Max Szwaj, chief technical officer della Newport Pagnell  - che è controllata, com'è noto, dalla italiana Investindustrial della famiglia Bonomi - la posizione di Ross prevede la gestione dell'ambizioso programma di nuovi modelli elettrici ed elettrificati, tra cui la RapidE che dovrebbe essere sul mercato entro due anni. Dal 2014 Ross era responsabile delle motorizzazioni avanzate di Maserati, e in precedenza è stato executive vice president advanced engineering della tedesca IAV (2009-2014) e in diverse posizioni alla Ferrari (2001-2007). Laureato in ingegneria meccanica alla università tedesca RWTH Aachen, Ross ha iniziato la sua carriera professionale alla FEV Motorentechnik (1988.1994) per passare poi alla Ford dove ha lavorato fino al 2001, anno del passaggio a Maranello.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA