Mitja Borkert, nuovo direttore del Centro Stile Lamborghini

Subentra a Filippo Perini, ora head of design all'Italdesign

Redazione ANSA

ROMA - Con l'insediamento in Lamborghini del tedesco Mitja Borkert come Direttore del Centro Stile sembra avviarsi a conclusione il valzer delle grandi "matite" cominciato lo scorso settembre con l'annuncio dapprima del passaggio di Walter De Silva all'Italdesign e poi della sua decisione di andare in pensione. Borkert, che sarà operativo dal 4 aprile, subentra al geniale Filippo Perini, che ha guidato lo il design della Casa di Satnt'Agata Bolognese dal 2006 e che in settembre era stato nominato responsabile dello stile alla Italdesign. Da allora Perini, di fatto, aveva mantenuto il doppio incarico per poter portare a termine i progetti in corso, da ultima la Lamborghini Centenario. Nel suo nuovo incarico di responsabile dello stile della nuova gamma prodotto del Toro e di coordinamento del team dei designers, Borkert riporterà direttamente a Maurizio Reggiani, componente del Board per la Ricerca e Sviluppo. Per Mitja Borkert, 42 anni, laurea in Transportation Design presso l'Università di Scienze Applicate di Pforzheim, in Germania, la promozione all'interno del gruppo arriva dopo diciassette anni in crescendo nelle strutture della Porsche. Entrato nel 1999 in Style Porsche a Weissach, vi ha ricoperto vari ruoli, tra cui General manager advanced design e, dal 2014, Direttore exterior design. Nel lungo periodo presso il Cavallino di Stoccarda, Borkert ha seguito lo sviluppo di numerosi modelli: dalla Panamera Sport Turismo alla Porsche Boxster 987 facelift, dalle ultime Cayenne e Macan alla Mission-e.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA