ANSAcom

Talk Moto Guzzi, 11mila km di libertà da Milano all’Armenia

La filosofia del viaggio sulle due ruote di Andrea Greco

MILANO ANSAcom

Viaggiare in moto attraversando Paesi diversi, incontrando persone nuove all'insegna dell'avventura e dello spirito di adattamento. Il sogno di ogni motociclista è diventato realtà per Andrea Greco, giornalista e viaggiatore che è andato da Milano in Armenia con la sua Moto Guzzi V85 e ha parlato della sua esperienza e Eicma, il salone del ciclo e motociclo in corso alla fiera di Milano - Rho, allo stand Piaggio in uno dei Talk dedicati a Moto Guzzi. Ad intervistarlo è stato Cristian Lancellotti, direttore di Dueruote. Andrea Greco ha percorso in moto 11 mila chilometri in 26 giorni, ha attraversato con un percorso ad anello 11 Paesi diversi: nelle borse da viaggio i pezzi di ricambio, che non ha mai utilizzato, e una tanica per la benzina. "È stata come una lunga passeggiata durata oltre un mese dove ho incontrato paesaggi e persone meravigliose - ha spiegato - . Percorrere tanti chilometri in moto è sicuramente stancante a livello fisico ma questo viene ampiamente ripagato dal fatto che la testa si svuota dai problemi di ogni giorno. La moto ha una guida molto fisica, hai gli elementi addosso, la pioggia, il vento, il sole. È un tipo di viaggio in cui ti senti libero". In un viaggio come questo non c'è solo la componente della libertà ma anche quella "dello spirito di avventura e di adattamento che ti deve accompagnare - ha aggiunto Lancellotti -. Questo è lo spirito del vero motociclista, spesso ci poniamo delle barriere ma non serve avere la moto all'ultimo grido per partire". Andrea Greco sta programmando la sua prossima avventura, un viaggio in Cina ovviamente in sella alla sua moto.

In collaborazione con:
PIAGGIO

Archiviato in