ANSAcom

Smart vision EQ fortwo, un robotaxi per spostarsi in città

Elettrico, connesso, condiviso e autonomo: anteprima a Roma

ROMA ANSAcom

ROMA - Condivisa, autonoma, connessa ed elettrica. Riprende esattamente tutte le caratteristiche racchiuse nella strategia 'Case', sulla quale il gruppo di Stoccarda ha deciso di puntare per la mobilità del futuro, l'ultima nata in casa smart. La nuova smart vision EQ fortwo - che sbarca in Italia durante la settimana di eventi previsti per la Formula E di Roma - si concentra proprio su questi quattro perni fondamentali presentandosi come un'auto da vivere in compagnia, appartenente ad una rete che comunica con altre vetture e con le infrastrutture stesse, ma anche capace di guidare da sola per regalare ai passeggeri un'esperienza di trasporto in relax. Tutto senza inquinare, ovviamente. Più che di una vettura, si tratta in realtà di una visione di ciò che in futuro significherà viaggiare. Questa nuova, sorprendente concept a guida autonoma va a prendere i passeggeri direttamente nel luogo richiesto. Un piccolo robotaxi che consente al suo utilizzatore, tra le altre cose, un'ampia possibilità di personalizzazione. Niente volante né pedali, con smart vision EQ l'auto torna al centro del 'villaggio': smart prima elettrica, prima in sharing, si prepara ad essere anche la prima vera auto a guida autonoma. Smart vision EQ fortwo collega, infatti, in rete i singoli ambiti di competenza della strategia aziendale 'Case' in modo ideale, al fine di offrire agli utenti in città una mobilità intuitiva e personalizzata al massimo. ''Smart vision EQ fortwo è la nostra visione della mobilità urbana del futuro e rappresenta il prototipo per il car sharing più radicale in assoluto: completamente autonomo, estremamente comunicativo, simpatico, ampiamente personalizzabile e naturalmente elettrico - ha dichiarato Annette Winkler, responsabile mondo di smart - Con la smart vision EQ fortwo diamo un volto agli argomenti che Mercedes-Benz Cars utilizza nella strategia Case per descrivere come si immagina la mobilità futura''.

In collaborazione con:
Mercedes EQ

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: