Post-it

A settembre arriva Koleos, suv 'internazionale' di Renault

Due motori diesel, disponibile il 4x4

di Nuviana Arrichiello HELSINKI

HELSINKI - ''Con nuova Koleos si completa il rinnovamento del design della gamma Renault, avviato nel 2012 con Clio''. Parola di Laurens van den Acker che, dal suo arrivo a capo del design industriale ad oggi, ha portato un profondo rinnovamento nello stile della gamma della Losanga. E su Koleos, il large suv francese che debutterà in Italia il 16-17 settembre (con prezzi a partire da 31.100 euro), il lavoro è stato piuttosto complicato: ''Dovevamo immaginare un suv allo stesso tempo dinamico, moderno ed elegante. Per questo, non abbiamo cercato di attenuare le linee caratteristiche dei suv, ma anzi, le abbiamo accentuate con linee orizzontali, tese e possenti, spalle atletiche e un'altezza dal suolo rialzata''. Il risultato finale è stato un suv dall'aspetto robusto e capace di esprimere una forte sensazione di sicurezza, tipica dei fuoristrada. Sulla scia di Espace e Talisman, gli altri due modelli del segmento D, nuova Koleos mantiene fede a questo posizionamento rivendicando nelle linee esterne il family feeling del brand. Sviluppato dalla matita di Alexis Martot e prodotta a Busan in Corea, riporta i tratti distintivi del marchio a partire dal frontale verticale con la losanga Renault al centro della calandra cromata che percorre la fiancata rafforzando l'aspetto atletico di Koleos. Altro segno di appartenenza, sul frontale, è la firma luminosa a forma di C (C-Shape) che esalta lo sguardo, proprio come su Talisman. Lunga 4,67 metri e con un passo di 2,71 metri - tutto a vantaggio dell'abitabilità interna (con 289 mm di raggio alle ginocchia, infatti, i sedili posteriori offrono lo spazio tra i più ampi della categoria) - nuova Koleos riesce ad esprimere una forte sensazione di dinamismo grazie alla dimensione delle ruote (730 mm) abbinata all'altezza contenuta ad appena 1,68 metri. Cittadina nonostante le dimensioni generose, Koleos dà il meglio di sé sui percorsi off-road attraverso l'impiego del sistema all mode 4x4 che garantisce una ripartizione ideale della coppia motrice tra anteriore e posteriore. Suv non è solo sinonimo di fuoristrada ma anche di spazio con il vano bagagli che passa da 579 litri fino a 831 e con la funzione Easy break, che consente di ripiegare il divano posteriore in maniera flessibile e modulare, si raggiungono i 1.795 litri. Inoltre è disponibile anche il sistema di apertura automatico con il piede sotto al portellone ed il gancio da traino motorizzato per rimorchio fino a due tonnellate. All'interno i sedili propongono una seduta orientata al comfort, il volante è riscaldato mentre il parabrezza ha la funzione autosbrinante. Al centro della plancia campeggia l'ampio tablet con sistema R-Link 2 compatibile con Apple Carplay e Android Auto ed è disponibile, a seconda dell'allestimento, il sistema audio Bose con 13 altoparlanti.

Non solo intrattenimento ma anche tecnologia volta alla sicurezza con sistemi di assistenza alla guida come la frenata di emergenza attiva, la segnalazione dell'angolo morto e l'easy park assist.

In Italia Koleos arriverà in tre allestimenti differenti (Zen, Intens e il top Initiale Paris) con due propulsori diesel: dCi 130 e dCi 175 X-Tronic, quest'ultimo disponibile anche con trazione 4x4.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA