Firenze, stop nella ztl ad auto euro 1 benzina ed euro 2 diesel

Dal 1 gennaio 2019, l'ordinanza riguarderà circa 2.500 vetture

Redazione ANSA FIRENZE

Stop totale in ztl a Firenze per i veicoli a benzina euro 1 e per i diesel fino euro 2 dal prossimo primo gennaio 2019: lo prevede un'ordinanza che attua il Piano di azione comunale per la qualità dell'aria 2016-2019, approvato dal consiglio comunale due anni fa. Si stima che il provvedimento riguarderà circa 2500 autovetture. Ancora pochi giorni, quindi, e poi dal nuovo anno potranno accedere alla ztl solo i veicoli euro 2 o superiori a benzina ed euro 3 o superiori diesel.

"Negli ultimi quattro anni - ricorda l'assessore all'ambiente Alessia Bettini - la nostra città non ha registrato sforamenti di pm10 oltre i 35 giorni previsti all'anno per legge. Vogliamo ora intervenire contro il biossido di azoto, la cui prima causa sono i motori diesel. L'obiettivo progressivo, così come previsto in una bozza di accordo regionale, è arrivare a bloccare i diesel euro 3 a partire dal 2020".

"Questi nuovi limiti - aggiunge l'assessore - non vogliono essere una misura punitiva ma a tutela della salute pubblica: non a caso abbiamo aspettato che entrasse in funzione la nuova linea tramviaria T1 e la T2 stesse per partire, così che al nuovo divieto aggiungiamo misure alternative di trasporto non inquinante. Ricordo inoltre che in questi anni l'amministrazione ha compiuto un grande investimento sull'elettrico nonché sul carsharing, con 650 vetture di cui 250 elettriche, e sul bikesharing, con 4000 bici a noleggio e 100mila utenti. Abbiamo inoltre 90 km di piste ciclabili, con l'obiettivo di arriva a 110 chilometri nel 2020, e un'area pedonale di 400 mila metri quadrati. Nostro scopo è proporre dunque una mobilità sempre più sostenibile e 'green'".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA