Suzuki, nel 2019 successo della gamma a trazione integrale

Per gamma 4x4 AllGrip porte aperte sabato 25 e domenica 26

Redazione ANSA MILANO

I modelli a trazione integrale hanno avuto un ruolo chiave nell'annata 2019 di Suzuki Italia, che si è chiusa con 38.273 auto immatricolate e con una quota di mercato del 2 per cento. Ben il 40,9 per cento delle vendite totali della Casa di Hamamatsu ha infatti riguardato infatti la gamma 4x4 AllGrip, che sarà anche la protagonista di un weekend di porte aperte sabato 25 e domenica 26 gennaio. In questa occasione si potrà approfondire la conoscenza di Ignis, Swift, Vitara, S-Cross e Jimny in versione 4x4 AllGrip. Sarà un'opportunità per scoprire tutte le caratteristiche dei sistemi di trazione integrale sviluppati dai tecnici di Hamamatsu, che permettono di spostarsi in ogni condizione, anche in caso di neve o sui fondi ghiacciati. Sul fronte 'integrale', nel 2019 Suzuki ha venduto 15.700 vetture con trazione integrale 4x4AllGrip, con un incremento del 29,6 per cento rispetto alle 12.144 unità registrate nel 2018. In questo modo la casa di Hamamatsu ha rafforzato la sua posizione in uno dei segmenti più vivaci del mercato, quelli delle auto compatte, dei Suv e delle crossover.

La best-seller della gamma 4x4 AllGrip nel 2019 è stata Vitara con 5.825 esemplari a trazione integrale, seguita da Jimny con 3.788 unità e da Ignis con 3.407. Grande successo hanno riscosso anche Swift e S-Cross, rispettivamente con 1.410 e con 1.270 unità. Per equipaggiare i suoi cinque modelli 4x4 AllGrip, Suzuki ha progettato tre diversi schemi di trazione integrale.

Questo assortimento consente alla casa di Hamamatsu di offrire a ogni automobilista una tecnologia in grado di comportarsi al meglio nelle più tipiche condizioni d'uso di ciascun modello.

Per un impiego prevalentemente stradale e con frequenti spostamenti urbani, gli ingegneri Suzuki hanno progettato la trazione integrale AllGrip Auto, che equipaggia Ignis e Swift.

Questa trasmissione garantisce il massimo della praticità perché non richiede alcun intervento da parte del pilota e agisce in maniera automatica e puntuale solo quando è necessario. Cuore del sistema è un giunto viscoso, che trasmette coppia alle ruote posteriori appena una di quelle anteriori inizia a slittare perdendo aderenza. Per l'utilizzo più vario di S-Cross e Vitara è stato invece messo a punto lo schema schema AllGrip Select, con un sistema di controllo elettronico e quattro modalità di guida che il pilota può selezionare tramite un comando intuitivo posto sulla consolle centrale. Le funzioni a sua disposizione si chiamano Auto, Sport, Snow e Lock. Per equipaggiare Jimny e assecondare il suo spirito avventuriero da vero fuoristrada c'è infine il sistema AllGrip Pro, con la trazione posteriore, quella integrale inseribile e il riduttore. Questo schema specialistico permette di affrontare anche le massime pendenze e i terreni più sconnessi. Spostando la leva centrale si inserisce la modalità 4x4 e si collegano direttamente le ruote anteriori a quelle posteriori, ottenendo una distribuzione della coppia uniforme, che viene poi sfruttata al meglio con un eventuale altro scatto della leva e il conseguente innesto delle marce ridotte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie