Geely investe nel business delle auto volanti

Con Volocopter per business 'Velocity'

ANSA-XINHUA

Il produttore privato di automobili cinese Zhejiang Geely Holding Group ha annunciato oggi che parteciperà a un round di finanziamento del produttore di velivoli tedesco Volocopter. Sia Geely che il produttore automobilistico tedesco Daimler AG hanno preso parte al round di finanziamento di serie C di Volocopter con 50 milioni di euro, attraverso il quale entrambe le parti hanno ottenuto il 10 percento delle azioni dell'azienda.

Il nuovo round sarà usato per portare al lancio commerciale Volocity, il taxi aereo di Volocopter, entro tre anni, quando Volocopter auspica di ottenere una licenza commerciale dall'Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea per il veicolo volante elettrico. L'auto volante a due posti è progettata per avere una velocità di volo di 110 chilometri all'ora con una portata di 35 chilometri, rendendola adatta per i viaggi su brevi distanze. Il presidente di Geely, Li Shufu, ha dichiarato che l'azienda si è anche accordata per partecipare a una joint venture con Volocopter per portare la tecnologia della mobilità aerea urbana in Cina. Geely, con i marchi delle auto Geely e Volvo, ha formato una partnership con Daimler AG per sviluppare modelli elettrici intelligenti in Cina. L'investimento congiunto in Volocopter rappresenta un nuovo impegno di cooperazione tra le due parti. Le due aziende a marzo hanno annunciato di aver istituito una joint venture per operare e sviluppare veicoli elettrici premium per i mercati globali. Si prevede che la joint venture, che avrà sede in Cina, sarà finalizzata entro la fine del 2019, con le due aziende che deterranno ciascuna una partecipazione del 50 percento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA