Carlos Ghosn lascia il Cda di Renault

E l'ex magnate twitta: 'L'11 aprile terrò una conferenza e dirò tutto'

Redazione ANSA

Carlos Ghosn, l'ex amministratore delegato di Renault travolto dai guai giudiziari in Giappone, lascia il consiglio d'amministrazione del gruppo automobilistico francese. Su Twitter, l'ex magnate dell'auto ha scritto sul suo profilo Twitter che terrà una conferenza stampa l'11 aprile. "Mi preparo a dire la verità su ciò che sta accadendo", ha scritto nel cinguettio.

 

 E' il primo messaggio pubblico di questo tipo, in inglese e giapponese, che l'ex tycoon 65enne pubblica dalla data del suo rilascio, a inizio marzo. Ghosn è indagato per abuso di fiducia aggravata e altri illeciti finanziari, tra cui l'utilizzo del patrimonio della società per scopi privati. In base all'accordo che regola la concessione della libertà su cauzione, l'ex manager è autorizzato a usare internet solo sui computer che si trovano negli uffici del proprio avvocato. Ghosn respinge ogni imputazione a suo nome, spiegando di essere la vittima di una rivolta all'interno del consiglio di amministrazione della casa auto nipponica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: