Ford smentisce tagli occupazione e riduzione modelli in Ue

Resta confermata 'importante riprogettazione business Europa'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 5 SET - Ford smentisce i report diffusi nei giorni scorsi, e basati su un'analisi di Morgan Stanley, che indicavano il progetto di tagliare il 12% della forza lavoro e ridurre la gamma europea per riequilibrare le perdite legate all'attività nel Vecchio Continente. Secondo la Casa dell'Ovale Blu - si legge su Autocar - si tratta di pure speculazioni. "Al momento - ha dichiarato Ford - abbiamo la gamma di veicoli più forte in assoluto in Europa. Mentre valutiamo regolarmente i nostri futuri piani di prodotto in base alle preferenze e alle tendenze dei clienti, non ci sono cambiamenti in questo momento.

Mondeo rimane una parte fondamentale della nostra gamma di prodotti in Europa. Entro la fine di quest'anno avremo aggiornamenti per Mondeo, un modello che avrà nuovi propulsori, nonché aggiornamenti esterni ed interni, nonché miglioramenti alla gamma con l'arrivo di una nuova Mondeo Hybrid". Il portavoce dell'Ovale Blu ha anche detto che "il numero di tagli di posti di lavoro riportato da un certo numero di media è pura speculazione e non vogliamo fare commenti in merito. Come indicato nel rendiconto del secondo trimestre, il nostro business in Europa richiede un importante riprogettazione per raggiungere l'obiettivo a lungo termine del margine EBIT del 6%". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA