PSA: ad agosto vendite in risalita, quota supera 10,5%

Bene il settore delle auto, 2/o gruppo dopo acquisizione Opel

Redazione ANSA

ROMA - La crescita continua, anche ad agosto, per il Groupe PSA.

Il gruppo francese ha archiviato l'ottavo mese dell'anno con 10.122 immatricolazioni sul mercato italiano, tra vetture e veicoli commerciali, 412 unità in più rispetto all'analogo mese del 2017. Risultato che consente ai marchi Citroën, DS Automobiles e Peugeot di raggiungere 155.811 immatricolazioni complessive nell'anno, ovvero un +8% rispetto ad un mercato in leggera flessione (-0,1%). La quota di mercato nei primi otto mesi è del 10,53%, con una crescita di 0,78 punti rispetto allo scorso anno (9,75%). Un contributo all'incremento è arrivato dalle autovetture con 8.960 immatricolazioni nel mese di agosto. Da inizio anno sono 137.847 le unità vendute da Groupe PSA in Italia che ottiene una quota del 10.09% e 0.76 punti in più rispetto all'analogo periodo del 2017 (9,33%). Anche nei veicoli commerciali, con quasi 18.000 immatricolazioni (di cui 1.162 ad agosto) ed una quota del 15,88%, Groupe PSA Italia cresce del 7,2% in un mercato in leggera flessione (- 0,3%). Questa performance ha consentito a PSA di guadagnare più di 1 punto di quota rispetto all'analogo periodo dello scorso anno e di consolidare il secondo posto in termini di quota di mercato. In seguito all'acquisizione del marchio Opel (non presente nei primi sette mesi del 2017) Groupe PSA, complessivamente, è al secondo posto assoluto tra i gruppi automotive, con una quota del 15,31% sommando vetture e veicoli commerciali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA