Iveco Defence consegna il centesimo Trukker alla Germania

Sono 133 le unità dell'8x8 italiano ordinate dalla Bundeswehr

Redazione ANSA

ROMA - Per spostarsi sui campi di battaglia le Forze armate tedesche hanno scelto dei mezzi italiani, si tratta dei poderosi Trukker della Iveco, veicoli pesanti di tipo polivalente, dotati di otto ruote motrici, che a dispetto della mole sono in grado di affrontare con grande agilità terreni accidentati e percorsi fuoristrada di impegno elevato. Iveco Defence Vehicles ha annunciato, infatti, la consegna alla Bundeswehr del centesimo esemplare di Trukker, nell'ambito di una commessa di 133 unità.

Salgono così a oltre mille i mezzi forniti alla Germania negli ultimi dieci anni, alcuni dei quali già testati in teatri operativi come il Mali e l'Afghanistan. Un ampio parco a cui entro la fine del 2018 si aggiungeranno 280 Eurocargo 4x4. Per l'industria di settore del nostro Paese la fiducia dell'esercito teutonico è l'ennesima conferma di un livello di eccellenza che ci è riconosciuto in tutto il mondo.

L'autocarro tattico italiano è contraddistinto da un'elevata mobilità e da un'eccellente protezione per gli occupanti: la cabina prevede, infatti, un'efficace blindatura da armi da fuoco, con livello antimina e anti-IED. La fornitura, in cinque configurazioni, prevede vari allestimenti, tra i quali differenti tipi di container ISO, gru e verricello. I 133 veicoli - spiegano da IDV -, sono oggetto di un contratto siglato nel 2015 "nell'ambito del programma GTF (Geschützte Transportfahrzeuge), con consegna in diverse tranche in un arco temporale di 4 anni". La cerimonia del centesimo esemplare si è tenuta nello stabilimento del gruppo di Ulm, nel Baden Wurttemberg, e ha visto la partecipazione di rappresentanti militari, del Ministero della Difesa e del mondo industriale.

"Questo centesimo veicolo - ha sottolineato nell'occasione Vincenzo Giannelli, presidente e amministratore delegato della società del gruppo CNH Industrial - suggella il rapporto già consolidato tra Iveco Defence Vehicles e il ministero della Difesa tedesco, a oggi uno dei nostri clienti più importanti.

Siamo orgogliosi di continuare ad offrire all'Esercito Tedesco le soluzioni più avanzate per soddisfare esigenze attuali e future, rafforzando ulteriormente una solida relazione di mutua fiducia e soddisfazione costruita negli anni attraverso la nostra sede tedesca di Ulm, che continua a distinguersi per la qualità dei servizi offerti al cliente".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: