Veicoli yankee e finiture italiane per nuovo brand Militem

Obiettivo produzione di piccola serie, primo corner a Monza

di Damiano Bolognini Cobianchi

MILANO - Ha ambizioni di marchio automobilistico e mire espansionistiche in Europa la Militem, nuova realtà del mondo dei motori nata da una costola del gruppo Cavauto. Il noto importatore di veicoli americani che in passato è stato anche rivenditore per l'Italia di Hummer, ha lanciato ufficialmente questo brand con un evento nella modaiola via Tortona, a Milano.

Lo spirito dell'iniziativa, sviluppata negli scorsi mesi, è realizzare e commercializzare veicoli ''made in USA'' che siano ridefiniti nell'estetica sino a poter essere considerati modelli a se stanti. Per fare quest'operazione, spiega Hermes Cavarzan, fondatore del marchio Militem e CEO di Gruppo Cavauto, viene utilizzata componentistica a Stelle e Strisce. Gli assemblaggi, le personalizzazioni interne e le rifiniture vengono, invece, realizzate in un impianto situato a Erba, da artigiani italiani che impiegano materiali ''premium''.

Primo modello presentato è il Militem Ram 1500 EX, un'elaborazione su base Dodge. Il pick-up statunitense è stato sottoposto a un lifting di forte impatto che, se possibile, lo rende ancor più appariscente di quanto già non sia con le sue dimensioni imponenti la versione standard. Lungo 5.817 mm, largo 2,017 mm e alto ben 2.121 mm, questo 4x4 dall'assetto rialzato è equipaggiato con un motore V8 Hemi di 5,7 litri da 401 Cv e 555 Nm di coppia che garantisce una capacità di traino di ben 3.500 kg. L'omologazione autocarro ne limita l'utilizzo nel tempo libero ma, al contempo, permette di evitare il superbollo, altrimenti molto oneroso. La caratterizzazione estetica firmata Militem è all'insegna del colore nero opaco, utilizzato per tutti i nuovi accessori. All'anteriore si notano l'originale griglia con trama a nido d'ape, le prese d'aria sul cofano motore, i gruppi ottici bi-xenon con luci diurne e i parafanghi maggiorati. All'interno si apprezza la qualità dei nuovi rivestimenti in pelle e Alcantara.

''Puntiamo a una produzione di piccola serie - ha chiarito Cavarzan, nella serata di presentazione - inizialmente venderemo i nostri prodotti in Italia ma, in seguito, allargheremo il nostro raggio d'azione all'Europa''. Il RAM 1500 EX, viene proposto a 76.250 euro chiavi in mano nella variante a benzina e a 79.910 euro in quella bi-fuel benzina-Gpl. Con il pick-up yankee, la Militem propone in catalogo sin dal lancio anche tre variazioni sul tema Jeep Wrangler a 3 o 5 porte, denominate JI, JII e JIII. Vantano un livello di personalizzazione crescente indicato dal numero romano e prezzi da 46.600 a 67.500 euro.

Il primo punto vendita Militem ha aperto a Monza: si tratta di un corner all'interno della sede Cavauto, caratterizzato da uno stile accogliente, ispirato ai cottage americani, con rivestimenti in legno e un finto camino. Gli altri punti nazionali ed europei, già previsti, ne riproporranno la medesima impostazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA