In arrivo a Liverpool bus a idrogeno a due piani

Flotta di 25 mezzi, i primi in strada nel 2020

Redazione ANSA ROMA

Dal prossimo anno una parte dei bus a due piani in circolazione a Liverpool emetteranno vapore acqueo dai gas di scarico. L'amministrazione della cittadina inglese ha, infatti, annunciato per il sistema pubblico locale l'ordine di una flotta di 'double deck' a idrogeno, con prime consegne a partire dal 2020. L'obiettivo è di metterne in servizio 25. L'introduzione dei nuovi mezzi 'green' sarà accompagnata dall'apertura di una stazione di rifornimento di idrogeno per autotrazione in grado di rifornire 500 kg di combustibile al giorno: la sua operatività è prevista sempre per il prossimo anno e sorgerà nell'area di St Helens, nei pressi dello stabilimento BOC Gas e Gear che già produce H2 liquido per impieghi medici e industriali.

I mezzi che saranno impiegati dall'azienda dei trasporti cittadina sono i nuovi Enviro 400 Fuel cell: prodotti dalla britannica Alexander Dennis, sono sviluppati a partire dall'omonimo modello a gasolio, dispongono di due accessi, di cui uno facilitato per carrozzine. La "power unit" è stata sviluppata dalla londinese Arcola Energy. I veicoli verranno acquistati grazie al contributo di un bando governativo da 6,4 milioni di sterline, al cambio circa 7,4 milioni di euro. Si tratta di un passo significativo verso la realizzazione di un'economia 'zero carbon', obiettivo che l'amministrazione locale vorrebbe realizzare entro il 2040.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA