Metanauto, appuntamento il 13 e 14 novembre a FICO World

Incontro su metano e biometano con esperti, partner Scania

Redazione ANSA

ROMA - In occasione del suo 70esimo anniversario, Federmetano ha deciso di riunire Istituzioni, Università e imprese in un unico grande evento: Metanauto, conferenza sul metano per i trasporti, rivolto sia agli operatori del settore sia a chi vuole scoprire le potenzialità del metano in programma il 13 e 14 novembre. Metanauto 2018 è una due giorni incentrata sulla filiera virtuosa del biometano, metano liquido (LNG) e biometano liquido, le nuove declinazioni del gas naturale per autotrazione che indicheranno i canali di sviluppo e utilizzo di questo vettore energetico. Le parole chiave di questa undicesima edizione, il cui teatro è FICO Eataly World - il più grande parco agroalimentare del mondo - sono: ecosostenibilità, cultura, sostegno alle aziende, capacità di fare squadra. ''Crediamo che una vera rivoluzione nella conoscenza di questo vettore energetico si possa traguardare solo attraverso un progetto culturale, che passa per una spinta alla comunicazione e al dialogo continuo con le amministrazioni centrali e locali, ma anche con il grande pubblico, con i consumatori. È necessario far comprendere che il metano è la risposta pronta e utilizzabile, per una mobilità sostenibile nel concetto di neutralità tecnologica. Una mobilità ibrida, che deve avere un degno spazio anche per il futuro, così come testimoniato da numerosi studi accademici italiani e internazionali. Il principale motore del cambiamento a oggi sono i committenti delle aziende di trasporto, che desiderano una filiera green certificata per i loro prodotti, ricomprendendo in essa il trasporto che deve essere quanto più sostenibile possibile, a minor Carbon Footprint'' sottolinea Licia Balboni, presidente di Federmetano. Per l'occasione Scania sarà partner di Federmetano e illustrerà alla platea di Metanauto il suo impegno nel guidare il cambiamento verso un futuro sostenibile. L'azienda è impegnata nello sviluppo di soluzioni in grado di dare vita a un sistema di trasporto sostenibile e sicuro. ''È con grande piacere che annunciamo la partecipazione di Scania a Metanauto, un momento prezioso di incontro e confronto per mettere in evidenza le potenzialità legate alla diffusione del metano e del biometano nel settore dei trasporti'' ha evidenziato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania. In esposizione a Metanauto ci sarà il nuovo veicolo Scania con motore a metano da 13 litri, 410 CV e una coppia di 2000 Nm, un mezzo pensato per le missioni a lunga distanza, grazie a prestazioni paragonabili a un motore a diesel di pari potenza che assicura una riduzione delle emissioni di CO2 del 15% con l'utilizzo di metano di origine fossile e fino al 90% con il biometano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: