Auto: media, Bosch verso la rivoluzione del diesel pulito

Ossidi di azoto ridotti a 13mg/km con nuova tecnica

Redazione ANSA BERLINO

(ANSA) - BERLINO, 26 APR - Il gruppo Bosch ritiene di avere sviluppato una tecnologia in grado di migliorare drasticamente il livello di emissioni di ossido di azoto, lo riferisce la stampa tedesca di oggi. "Il problema dell'ossido di azoto nel traffico stradale è tecnicamente risovibile", ha detto ieri il Ceo di Bosch, Volkmar Denner, alla conferenza di presentazione di bilancio di Renningen, nei pressi di Stoccarda, come riporta Handelsblatt.

Gli ingegneri di Bosch hanno testato su una VW Golf GTD una nuova configurazione nel sistema di gas di scarico insieme ad un nuova gestione del software che regola le emissioni: il risultato è stato brillante. I test hanno verificato la possibilità di ridurre la produzione di ossido di azoto a 13 milligrammi per chilometro ossidi (Nox). Un valore molto più basso dei limiti stabiliti dalla UE entro il 2020. Questa tecnologia segnerebbe "la fine del dibattito sulla prossima scomparsa dei motori a combustione", ha dichiarato Denner, secondo quanto riporta Sueddeutsche Zeitung. "I nuovi motori diesel sono il motore propulsivo del futuro, non il problema ma una parte importante della sua soluzione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: