Suzuki, a Sestriere un fine settimana dedicato all'avventura

Dal 28 al 30 giugno con il primo 'HAT Sestriere Adventourfest'

Redazione ANSA ROMA

Un fine settimana tutto dedicato ai viaggi e alle avventure in moto quello in programma con Suzuki da venerdì 28 a domenica 30 giugno prossimi al Sestriere (Torino). Arriva infatti la prima edizione dell' 'HAT Sestriere Adventourfest', durante la quale, informa un comunicato, si potranno provare, su strada e fuoristrada, i principali modelli della gamma moto di Hamamatsu nella cornice naturale delle montagne olimpiche piemontesi.

Nato sull'onda del successo del segmento Adventure, questo evento è una kermesse dedicata ai viaggi su due ruote e in particolare ai raid più avventurosi, in tutte le loro possibili sfaccettature, con tanto spazio anche per il mondo degli accessori e dei servizi che ruotano attorno all'Adventouring.

Suzuki sarà presente con un truck e un'ampia area espositiva, dove la Casa di Hamamatsu darà a tutti i visitatori la possibilità di ammirare da vicino e di provare gratuitamente i principali modelli della sua gamma con i DemoRide.

Suzuki porterà infatti all'Adventourfest molte moto, per consentire al maggior numero possibile di appassionati di saggiare in prima persona le loro qualità. I modelli più rappresentati nel parco mezzi in prova saranno le V-Strom 650XT e 1000XT gommate con pneumatici scelti ad hoc per la manifestazione: gli Anlas Capra X. Da un punto di vista estetico, entrambe s'ispirano alla leggendaria DR-Big e si distinguono dalle versioni standard per la presenza di robusti cerchi a raggi. E poi un perfetto bilanciamento, prestazioni esaltanti e una proverbiale affidabilità. Moto che combinano comfort, manovrabilità e piacere di guida in ogni condizione, anche in coppia e a pieno carico. Nella dotazione della V-Strom 1000 XT spicca la piattaforma inerziale, il cornering ABS e la frenata combinata. Il traction control invece è presente sia sulla V-Strom 1000XT e sulla V-Strom 650XT. Con loro all'Adventourfest si potrà affrontare un test ride che si svilupperà in parte su asfalto e in parte off-road.

Per gli amanti del turismo veloce su strada saranno invece disponibili l'iconica Katana, la muscolosa GSX-S1000 e ancora le V-Strom 1000 e 650 questa volta però con pneumatici originali Bridgestone: si potrà fare una vera e propria scorpacciata di curve nel tratto che porta da Sestriere a Pragelato. Tutti i test ride potranno essere prenotati direttamente in loco nell'area allestita da Suzuki.

Accanto ai DemoRide gratuiti, l'HAT Sestriere Adventourfest propone anche varie tipologie di tour a pagamento nell'ambito della settima edizione di 'In Moto Oltre Le Nuvole'. I percorsi di quello che a tutti gli effetti è un evento nell'evento si sviluppano su oltre 700 chilometri di strade bianche ex-militari in alta quota e sono condotti da guide esperte del territorio.

Questi itinerari spettacolari potranno essere affrontati da ciascuno a bordo della propria moto on/off e per assicurarsi il posto è consigliato iscriversi anzitempo sul sito al link iscrizioni, dove si trovano anche tutte le informazioni circa i costi e i tratti affrontati.

Gli esemplari di V-Strom 650XT e 1000XT disponibili per le prove saranno quelli con gomme tassellate Anlas Capra X in forza alla V-Strom Academy. La scuola organizzata da Suzuki propone un ampio assortimento di corsi che accompagnano tutti i motociclisti in un percorso di crescita, utile ad affinare le loro capacità di guida anche in ottica Adventouring. E da quest'anno la V-Strom Academy propone anche la formula Adven-tour, veri e propri viaggi che portano nell'arco di un weekend alla scoperta dei territori tra la Pianura Padana e l'Appennino Settentrionale. A settembre sono in programma le ultime date per tutte le tipologie di corso: sabato 14 si terrà un corso base, domenica 15 uno avanzato e nel weekend successivo del 21 e 22 sarà invece la volta di un Adven-tour.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA