Enduro di Troy Bayliss in sella alla Ducati Mig-RR

Il pilota ha provato la e-mountain bike della Casa italiana

Redazione ANSA ROMA

Il motociclista australiano Troy Bayliss si è cimentato in un particolare enduro a due ruote in sella alla Ducati Mig-RR. Il tre volte campione del mondo di Superbike ha, infatti, provato sulle colline intorno all'alto Lago di Garda la nuova mountain bike a pedalata assistita della Casa di Borgo Panigale, divertendosi con salti e scalate su sterrato e sassi.

Appassionato di ciclismo, l'asso di Taree, storico numero 21 delle Rosse, ha affrontato in scioltezza le difficoltà dei sentieri nei pressi di Riva con la E-MTB Ducati 'powered by' Thok. Equipaggiata con un motore Shimano Steps E8000 con batteria da 504 Wh, la Mig-RR è una enduro hi-tech con manubrio Renthal in carbonio. La sua livrea è stata appositamente sviluppata dalla D-Perf di Aldo Drudi. La ciclistica prevede sospensioni Fox Factory con trattamento Kashima, 170 mm di escursione all'anteriore e 160 mm al posteriore. L'impianto frenante si avvale di pinze a 4 pistoncini Shimano Saint. Monta cerchi Mavic da 29" all'anteriore e da 27,5" al posteriore.

Bayliss sulla Ducati Mig-RR

"Con una e-bike tu devi sempre pedalare - ha detto al termine del test - ma qui ci sono diversi livelli di assistenza del motore che ti aiutano: Eco, Trial e Boost. Le caratteristiche della Ducati Mig-RR la rendono molto maneggevole permettendoti di superare qualsiasi ostacolo e gestire al meglio le discese più veloci. Una bici veramente divertente, con componenti di alto livello e un bellissimo design; una vera Ducati". In consegna da alcuni mesi presso la Rete di rivenditori ufficiale del brand, proposta a 6.625 euro, la Mig-RR è ordinabile anche online. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA