CNH Industrial rivoluziona fornitura ricambi con stampa 3D

Tempi di produzione di 24-36 ore, soluzione utile per urgenze

Redazione ANSA ROMA

CNH Industrial, gruppo leader nella produzione di macchine per movimento terra e per l'agricoltura, camion e bus, ha annunciato che ricorrerà alla stampa 3D per la fornitura urgente di pezzi di ricambio destinati alla riparazione dei veicoli dei propri clienti. Questa tecnologia permette di sopperire a eventuali mancanze di magazzino, garantendo la disponibilità pressoché immediata di elementi di sostituzione, con tempi di produzione compresi fra 24 e 36 ore.

Inoltre, consente la realizzazione di ricambi sul posto e permette di garantire un'assistenza completa per tutto il ciclo di vita del prodotto, anche con macchine con alle spalle numerosi anni di esercizio. "L'additive manufacturing, ovvero la produzione additiva o stampa 3D - spiegano dalla CNH Industrial -, è una tecnica di realizzazione gestita attraverso il computer e partendo da un file digitale, con la quale sottili strati di materiale vengono aggiunti uno dopo l'altro al fine di creare un oggetto solido.

Una volta stampato, ogni componente viene sottoposto a severi test per garantire che soddisfi i requisiti e le specifiche standard". L'adozione di questa soluzione punta a snellire i processi produttivi, migliorare la produttività e individuare modalità di lavoro più sostenibili. I primi ricambi creati con questo nuovo processo sono stati quattro componenti per autobus e macchine agricole. Al momento tutti gli esemplari sono realizzati in plastica ma l'Azienda sta portando avanti ulteriori test che consentiranno in futuro di produrre con questa tecnologia anche componenti in metallo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: