Da Honda microcar elettrica con carrozzeria in stampa 3D

Tecnica utilizzata per i pannelli esterni e vano di carico

Redazione ANSA ROMA

ROMA - I giapponesi della Honda hanno prodotto una microcar elettrica destinata al trasporto merci su breve distanza con carrozzeria realizzata utilizzando stampanti 3D. Il prototipo di ''micro commuter'', prodotto in collaborazione con l'azienda nipponica Kabuku, è stato presentato dalle due aziende all'esposizione sulle tecnologie del futuro CEATEC Japan (Combined Exhibition of Advanced Technologies), tenutasi nel quartiere fieristico di Makuhari, a Chiba, dal 4 al 7 ottobre.

La tecnica 3D printing è stata utilizzata per i pannelli esterni, per il portellone e per il vano di carico del veicolo, sviluppato sull'idea di una Piattaforma di Design Variabile. Il mezzo esposto al CEATEC sarà utilizzato dall'azienda dolciaria Toshimaya Corporation per consegnare i suoi famosi dolci a forma di colomba. Dolci la cui immagine è riprodotta in rilievo sul portellone dei veicoli grazie, proprio, alla stampa 3D che permette la realizzazione di pezzi in piccolo numero, utilizzabili per personalizzare il design di piccoli lotti di veicoli, destinati tanto a servizi di consegna quanto pubblicitari. Ed è proprio questa l'idea alla base della microcar Honda, capace di un'autonomia a zero emissioni di 80 km, assemblata intorno a una leggera struttura tubolare e dotata di un motore EV da 15 Cv. Lungo 2.495 mm, largo 1.280 mm e alto 1.545, il veicolo pesa 600 kg, può raggiungere i 70 km/h e dispone di una batteria ricaricabile in 3 ore, utilizzando corrente a 200 Volts. Dalla Honda fanno sapere che per la sua realizzazione completa, dall'idea alla fase progettuale, all'assemblaggio, sono stati necessari due mesi di lavoro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: