Telepass: Benedetto, copriamo l'intero sistema di mobilità

Al lavoro per vignetta autostradale elettronica in Svizzera

Redazione ANSA MILANO

Nato come sistema di pedaggio autostradale elettronico, Telepass copre ora "l'intero sistema della mobilità". Lo ha detto l'amministratore delegato di Telepass Gabriele Benedetto al convegno 'La mobilità intelligente del futuro. Quali nuove oportunità?'. Ora Telepass gestisce "il pagamento dei parcheggi, dei mezzi pubblici di Milano, Brescia e Roma, l'area C di Milano, avvisando l'accesso all'area B, i parcheggi aeroportuali in tutta Italia e gli skipass italiani in 20 comprensori per circa 2mila Km per tutto l'Arco Alpino", ha spiegato.
    Telepass si allarga anche alla mobilità sostenibile di Helbiz (monopattini e bici elettriche) oltre che agli scooter di GoVolt (Milano) ed è al lavoro per sostituire la tradizionale vignetta autostradale svizzera, che attualmente consente la circolazione su tutta la rete elvetica per 14 mesi a tariffa unica. "La Svizzera - ha spiegato Benedetto - sta lavorando per adeguarsi agli standard autostradali europei, che calcolano la tariffazione in base al consumo di asfalto e alle emissioni dei veicoli e dobbiamo aspettare i loro tempi".
    Telepass è attiva con Trenitalia e sta trattando con Italo, mentre consente il pagamento dei traghetti per Sardegna, Elba e Sicilia e a breve offrirà il servizio di condivisione dell'auto condivisa (car sharing). Telepass è diventato oggi un "sistema connesso", che in auto funziona con l'apposito apparecchio fissato sul parabrezza, mentre fuori dall'auto "interagisce con i telefonini". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie