Dakar: De Villiers vince 2/a tappa, Alonso perde 2 ore e mezzo

Tra le moto vince Ramo Ross, Sam Sunderland nuovo leader

Redazione ANSA ROMA

Il sudafricano Giniel de Villiers ha vinto la seconda tappa della Dakar, da Al Wajh a Neom di 367 chilometri. Nella categoria moto, a tagliare per primo il traguardo è stato Ross Branch. Nella categoria auto, il pilota della Toyota Gazoo Racing (co.pilota Alex Haro Bravo) in 3 ore 37'20" ha preceduto la coppia Orlando Terranova-Bernardo Graue (Mini JCW Team) staccati di 3'57", ma adesso leader della classifica davanti a Sainz (+4'43") e Al-Attiyah (+6'07").
    Ma il protagonista sfortunato della tappa è stato Fernando Alonso che dopo un'ottima partenza (4/o dopo poco più di 100 km) è stato costretto a fermarsi per un paio d'ore per un danno alla sospensione della ruota anteriore destra che aveva centrato una roccia, nascosta sotto la sabbia, con la sua Toyota Hilux. A fine giornata, il ritardo dell'ex ferrarista è stato di 2 ore, 31 minuti e 16 secondi, 63mo tempo che gli vale il momentaneo 48mo posto in classifica generale (+2h38'53"). De Villiers ha approfittato di un errore del saudita Yazeed Al Rajhi, in testa per quasi tutta la tappa, ma che ha commesso un errore nel finale che gli è poi valso solo il 7/o posto.
    Tra le moto Ramo Ross ha conquistato la sua prima vittoria: partito in 14/a posizione, il 33enne del Botswana ha rapidamente guadagnato terreno, andando in testa al km 214 e senza più essere ripreso. Brutta giornata invece per il vincitore di ieri, l'australiano Toby Price, alla fine in ritardo di 12' dal vincitore. Nella classifica moto comanda ora il britannico Sam Sunderland, secondo oggi, davanti a Pablo Quintanilla (+1'18") e Kevin Benavides (+1'32"), con Ross 6/o staccato di 4'19".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie