Rc auto, polizza stabile a 337 euro

Nel 2018 sinistri in calo, sono 2,2 milioni

Redazione ANSA ROMA

Nel 2018, il comparto Rc auto (e garanzie accessorie non obbligatorie) ha raccolto 16.219 milioni di euro di premi pari al 49% del totale dei rami danni con un premio medio per polizza emessa a 337 euro, in flessione rispetto al 2017 (-1,7% considerando l'inflazione) E' quanto si ricava dal bollettino statistico dell'Ivass per il periodo 2013-2018 secondo cui nei rami Rc auto e natanti "le 42 imprese del settore hanno raccolto 13.252 milioni di euro, confermando una sostanziale stabilità rispetto al 2017, dopo 6 anni di flessione. Gli autoveicoli assicurati nel 2018 sono stati 39,3 milioni (+0,4% rispetto al 2017)". L'utile del ramo, che deriva anche dall'attività finanziaria e dalla riassicurazione passiva, è stato di 459 milioni di euro, in riduzione rispetto ai 696 del 2017. Nel "Ramo Corpi di veicoli terrestri" le 47 imprese del settore hanno raccolto 2.967 milioni di premi (+5,9% sul 2017), confermando il trend positivo iniziato nel 2015.

Il numero di sinistri nel comparto Rc auto denunciati con seguito, nel 2018, è stato di circa 2,134 milioni (-2,3% rispetto al 2017). Lo si ricava dal bollettino statistico Ivass secondo cui il pagamento medio per sinistro è stato di 2.566 euro in aumento del 4,4% rispetto al 2013.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA