Domenica disinnesco a Bolzano, Brennero off limits

Chiusi autostrada, statale e ferrovia del Brennero

Redazione ANSA BOLZANO

Domenica mattina Bolzano sarà tagliata in due per il disinnesco di un residuo bellico. Dalle 8.45 saranno infatti bloccati l'autostrada A22, la strada statale SS12 e la ferrovia del Brennero. Non ci sono via alternative per bypassare la città. Nel centro storico 4.000 persone, che abitano nella zona rossa, dovranno lasciare le loro case, tra loro anche 800 ospiti di alberghi. 60.000 bolzanini nella cosiddetta zona gialla non potranno invece scendere in strada. Saranno chiuse le chiese e gli impianti sportivi.

La autostrada del Brennero A22 chiuderà alle 8.45, predisponendo un vero e proprio blocco sia in direzione sud, prima del casello di BZ Nord, che nella carreggiata nord prima del casello di Bolzano Sud. I due caselli citati saranno dunque chiusi in uscita dalle 8.45. Resterà possibile entrare in autostrada a Bolzano Sud ma solo con direzione Trento, ed a Bolzano Nord con sola direzione Brennero. Le ultime uscite utili saranno, per chi proviene da nord Chiusa, mentre Egna-Ora per chi proviene da sud. Di fatto chi non uscirà nei caselli consigliati, dovrà munirsi di pazienza e restare incolonnato in autostrada per ore fine a conclusione delle operazioni di disinnesco.

Autostrada del Brennero, in vista del disinnesco di un residuo bellico domenica a Bolzano che comporterà la chiusura dell'A22, invita ad evitare di programmare per domenica mattina un viaggio che preveda il transito tra le stazioni autostradali di Chiusa ed Egna Ora qualora non strettamente necessario e, in caso contrario, ad attrezzarsi con beni di conforto adeguati all'attesa prevista. Per cercare di ridurre al minimo i disagi, Autostrada del Brennero "da un lato cercherà di alleggerire il più possibile il traffico, dall'altro si adopererà per fare in modo che quanti decideranno di attendere in autostrada lo sblocco della circolazione ricevano un'adeguata assistenza". Pertanto, a partire dal Brennero in carreggiata sud e da Modena in carreggiata nord, si servirà dei pannelli a messaggio variabile e della radio per invitare le persone in viaggio ad uscire rispettivamente alle stazioni di Chiusa e di Egna Ora, così da evitare di rimanere bloccate nelle code che inevitabilmente si produrranno in entrambi i sensi di marcia. Per tutelare coloro che decideranno comunque di attendere in autostrada la fine delle operazioni di disinnesco e il conseguente sblocco della circolazione, "sono state rafforzate le presenze degli ausiliari della viabilità e degli operai di Autostrada del Brennero, con relativi mezzi di soccorso, che saranno affiancati dalla Polizia Stradale, dalla Protezione Civile e dalla Croce Bianca nel prestare assistenza a quanti dovessero manifestarne il bisogno".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA