Alfa Romeo Tonale protagonista di Street Show a Milano

Nel weekend il via a seconda edizione della kermesse motoristica

Redazione ANSA ROMA

Supercar, auto da corsa, bellezze d'antan su ruote, vetture pronte per essere acquistate, spettacoli per grandi e piccini, tante iniziative di contorno e l'Alfa Romeo Tonale come star annunciata, con la seconda edizione di Street Show la passione per i motori torna protagonista a Milano, nella centralissima corso Buenos Aires.

Sulla scia del successo Ferrari nel Gran Premio di Monza, l'evento a cielo aperto che celebra il mondo della mobilità, torna a scaldare i cuori degli appassionati di motori domenica 15 settembre, dalle ore 9 alle 21, forte delle oltre 200mila presenze riscontrate lo scorso anno.

Dai Bastioni di Porta Venezia verso piazzale Loreto, la celebre strada dello shopping lunga un miglio sarà chiusa al traffico per ospitare stand e iniziative di vario genere. I 1.600 metri dell'esposizione temporanea saranno divisi in quattro aree tematiche, con stand colorati in maniera differente. Il blu caratterizzerà la Sport & Luxury Road, dedicata a supercar, auto di lusso e modelli prodotti in serie limitata. Il verde indicherà il Motor District, dove esporranno le proprie proposte 24 case automobilistici e numerose aziende del settore automotive. Con il rosso sarà evidenziata la Heritage Zone, con una parata di macchine che hanno fatto la storia, suddivise in sei categorie: le "marche milanesi", le "belle di Stresa", le "regine della Vernasca Silver Flag", i "grandi raid", "dalla N alla R un arcobaleno di colori". Infine, l'azzurro contraddistinguerà l'Area Kids, con giochi e svaghi per bimbi e ragazzi. Organizzato dalla rivista Quattroruote con il patrocinio del Comune di Milano, di Confcommercio e di Ascobaires, l'evento ospiterà anche moto moderne e classiche e le bici a pedalata assistita, le e-bike.

In totale è annunciata la presenza di oltre 180 veicoli, tra cui anche alcuni esemplari protagonisti di pellicole cinematografiche famose come la DeLorean di Ritorno al Futuro, Kitt di Supercar e la Bumblebee dei Transformers. Prevista una mostra dedicata al Maggiolino della Volkswagen. Il Museo Storico della Motorizzazione Militare esporrà un'Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929 e una Lancia Ardea del 1939. Due i concorsi dedicati alle auto d'epoca. Non mancheranno i simulatori di guida.

Nel commentare il programma della manifestazione, Gian Luca Pellegrini, direttore di Quattroruote, sottolinea: "Street Show è un evento unico. È dedicato, ovviamente, agli appassionati di motori, che possono ammirare esemplari straordinari, ma è anche pensato per intrattenere e informare tutti coloro che ogni giorno percorrono le nostre strade, a prescindere dall'età e dal mezzo di trasporto. Una grande festa della mobilità, che quest'anno, assecondando i trend di mercato e d'industria, dedicherà un'attenzione particolare alle nuove tecnologie e alle proposte più green. Il successo di pubblico registrato nel 2018 durante la prima edizione conferma quanto l'evento sia atteso e apprezzato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA