B Rent, multa da Antitrust per pratica commerciale scorretta

La società avrebbe addebitato ad alcuni clienti importi ingiustificati per rimborso per danni

Redazione ANSA

Multa da 250 mila euro da parte dell'Antitrust della società di noleggio auto B Rent per pratica commerciale scorretta. In pratica la società, avrebbe addebitato sulla carte di credito di alcuni clienti "importi ingiustificati a titolo di rimborso per danni riscontrati sulle autovetture noleggiate, per spese amministrative di gestione pratica danni e per oneri ferroviari". Al termine dell'istruttoria, scrive l'Autorità "le evidenze confermano la scorrettezza della pratica commerciale oggetto di contestazione". "Non è la prima volta che viene condannata una società di noleggio auto", afferma in una nota Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori che sottolinea come non sia infrequente l'abitudine di addebitare, in modo ingiustificato, importi a titolo di rimborso per danni riscontrati sulle autovetture noleggiate" e invita ad accurati controlli del contratto e della vettura prima e dopo il noleggio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA