Al volante con tracolla borsa al posto della cintura di sicurezza

A Pistoia, 63enne multato prova anche a chiedere sconto su sanzione

Redazione ANSA PISTOIA

La polizia stradale di Pistoia ha sanzionato un automobilista che, anziché indossare la cintura di sicurezza, si era messo al volante con una borsa a tracolla. E' successo nella frazione do Bonelle, alla periferia di Pistoia, proprio mentre alcuni equipaggi messi in campo dalla questura e dalla polstrada, stavano effettuando dei controlli. L'uomo, un 63enne di Pistoia, quando è stato fermato dai poliziotti ha fatto finta di niente, sperando che la cinghia scura della sua borsa potesse essere scambiata per la cintura di sicurezza allacciata. Ma lo stratagemma non è sfuggito agli investigatori. L'automobilista a quel punto ha pure chiesto ai poliziotti se poteva avere uno sconto, poiché era la sua prima multa. Ma non è stato accontentato, tant'è che gli sono stati tolti cinque punti dalla patente e dovrà pure versare all'erario quasi 100 euro per quella infrazione. Nel corso dell'operazione i poliziotti hanno controllato 50 veicoli, sanzionando 18 conducenti senza la cintura allacciata e sette che guidavano con il telefonino in mano. A un 30enne napoletano è stata ritirata la patente, poiché recidivo all'uso del telefonino alla guida. I punti tolti dalle patenti sono stati in tutto 140.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA