Caldo: in Germania polizia ferma motociclista nudo in scooter

Dopo il controllo dei documenti, l'uomo è ripartito: "guidare nudi non è proibito"

Redazione ANSA BERLINO

La Polizia del Brandeburgo, a qualche decina di chilometri da Berlino, ha fermato un motociclista che andava sul suo scooter completamente nudo, pur se indossando sulla testa il regolamentare casco.

 

"Ma fa caldo...", si è scusato con gli agenti che hanno fermato l'uomo, esasperato come tutti i berlinesi dell'inconsueta e fortissima ondata di caldo che da giorni affligge la capitale tedesca, abituata al freddo rigido ma non alla calura mediterranea. In città oggi la colonnina di mercurio dovrebbe salire fino al 39 gradi. Ma dopo il controllo dei documenti, l'uomo si è rimesso al manubrio ed è ripartito: "guidare nudi non è proibito" ha spiegato alla Bild un portavoce della Polizia alla Bild, che ha pubblicato una foto dell'uomo nudo in moto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA