Accordo Audi-Confindustria su servizi e soluzioni esclusive

Per le aziende associate programmi e offerte personalizzate

Redazione ANSA ROMA

Coerentemente con la visione aziendale, che fissa innovazione e avanguardia quali driver che connotano il marchio Audi sempre alla ricerca di soluzioni che anticipano il futuro, la Casa dei Quattro Anelli ha siglato un accordo di partnership con Confindustria Servizi. Questa intesa stipulata prevede la creazione di servizi e soluzioni commerciali in esclusiva che vanno incontro alle specifiche esigenze di gestione della mobilità d'impresa.

Tra i vantaggi di cui potranno godere d'ora in poi le associazioni che fanno parte del Sistema Confindustria ed i loro iscritti c'è il supporto commerciale e consulenziale Audi dedicato. Questa collaborazione garantisce alle aziende associate un canale di gestione preferenziale, che comprende anche l'attivazione di una linea telefonica specifica e un'offerta di condizioni particolari in ambito vendita e service. Nello specifico, verranno aperti dei canali di comunicazione riservati dove si potranno veicolare le domande e le richieste relative all'accordo. Audi Italia, in collaborazione con le concessionarie della Rete, supporterà le aziende nell'individuare il modello organizzativo e di business più adeguato alle necessità delle associate. E' stata inoltre creata una sezione dedicata PMI/Confindustria su www.myaudi.it/impresa-e-innovazione dove sarà possibile trovare i dettagli della partnership e i contenuti sviluppati per le PMI, oltre alla panoramica dei vantaggi per le imprese coinvolte. Con questa partnership Audi conferma la sua forte presenza nel mondo flotte, interagendo così direttamente con quella clientela business che negli ultimi anni ha assunto sempre maggior importanza per la Casa dei Quattro Anelli tanto da corrispondere più del 40% delle vetture immatricolate.

Inoltre, l'approccio del brand a 360 che comprende soluzioni taylormade per le diversificate esigenze di un mercato sfaccettato è testimonianza dell'impegno Audi nel perseguire tutte le soluzioni che consentano una mobilità caratterizzata dall'applicazione di tecnologie motoristiche avanguardistiche e dall'integrazione dei più avanzati sistemi digitali utili ad annullarne in futuro l'impatto ambientale e sociale. La reattività al cambiamento e la responsabilità sociale delle imprese sono competenze fondamentali che devono entrare nella filiera sostenibile di un'impresa: Audi si conferma all'avanguardia di un processo ormai irreversibile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA