Safety car più potente per la Porsche Carrera Cup Italia

La Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo ha debuttato a Misano

Redazione ANSA

La Porsche Carrera Cup Italia ha iniziato a impiegare come safety car per le proprie gare in pista l'ultima versione della Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo dal secondo round 2019 andato in scena lo scorso weekend al Misano World Circuit. Grazie a i suoi oltre 680 cavalli di potenza massima, si tratta della più potente safety car mai utilizzata nella storia del monomarca tricolore. Il modello della Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo utilizzato è infatti equipaggiato con un propulsore V8 biturbo da 4 litri capace di sviluppare la potenza di 550 hp e da un'unità ibrida che garantisce ulteriori 136 cavalli. “È il modello attualmente più potente disponibile in gamma - (subito dopo la super esclusiva 911 GT2 RS) - con un powertrain ibrido plug-in totalmente orientato alle prestazioni dovute anche alla presenza di un motore elettrico che ci permette di ottenere una coppia combinata di 850 Nm e una potenza addirittura superiore a quella delle GT3 Cup. Questa berlina sportiva - ha detto Venceslas Monzini, Responsabile Comunicazione Porsche Italia - ha tutte le caratteristiche per essere guidata anche in pista ed è per questo che abbiamo deciso di utilizzarla proprio come apripista.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA