Audi e_Domesticity: dialogo tra uomo, ambiente e architettura

Installazione all'Arco della Pace per la Milano Design Week 2019

Redazione ANSA MILANO

Con il completamento di e_Domesticity - l'installazione progettata da Hani Rashid e Lise Anne Couture dello studio Asymptote Architecture New York - prende il via l'articolato programma di presenze di Audi alla Design Week 2019 dal 9 al 14 aprile.

La Casa dei Quattro Anelli, com'è tradizione, torna a Milano che con l'Audi City Lab - il laboratorio di idee e di innovazione che quest'anno ha come leit motiv la rivoluzione della mobilità consapevole - e con tre touch point dislocati in zone 'chiave' della vita cittadina e delle tante animazioni che caratterizzano il FuoriSalone: Arco della Pace, Università degli Studi di Milano e Montenapoleone District. L'installazione e_Domesticity, che simboleggia una rivoluzionaria stazione di ricarica suggerendo una nuova forma di interazione fra uomo, ambiente e architettura, fa parte della mostra di Interni, di cui Audi è coproducer, e il cui tema quest'anno è Human Spaces, un invito a riportare al centro l'essere umano e le sue esigenze di vita.

E' stata progettata e realizzata dallo studio Asymptote Architecture New York e sottolinea con forza rl'attenzione sul tema della tutela dell'ambiente, che Audi persegue in ogni direzione con la strategia Road to zero emissions. Fondato da Hani Rashid e Lise Anne Couture nel 1989, lo studio Asymptote Architecture New York si caratterizza, fin dalla sua nascita, per suoi progetti visionari che interpretano le direttrici architettoniche del domani. Grazie all'utilizzo di strumenti e tecnologie digitali e a soluzioni ingegneristiche innovative, i due designer offrono nuove prospettive su tutti gli aspetti legati alla progettazione architettonica e urbanistica.

L'opera si colloca di fronte all'Arco della Pace ed è composta da grandi anelli di acciaio uniti tra loro da elementi cilindrici a diametro variabile, anch'essi in acciaio. Questi ultimi hanno lo scopo di unire e definire la struttura a cui si può accedere da più direzioni con gradinate e rampe. Le quattro strutture circolari e modulari - che richiamano.

oltre agli Anelli Audi, le simmetrie dell'Arco della Pace - posizionato alle spalle dell'opera, e quelle della stessa piazza, compongono l'installazione creando un prototipo architettonico che suggerisce una nuova modalità di inter-relazione, inter-dialogo, per consentire un riallineamento con il tempo e con il futuro che, con Audi, è qui ed ora. Con le sue ragguardevoli dimensioni - 24 metri di larghezza, 22 metri di profondità e 7,5 metri di altezza - la struttura, al cui interno trova spazio il concept tecnologico della supercar elettrica Audi PB18 e-Tron, simboleggia il primo concept di stazione di ricarica. Un ulteriore touch point della presenza Audi alla Design Week, è il teaser presente presso il Cortile d'Onore dell'Università degli Studi di Milano: qui il pannello espositivo guida il visitatore alla scoperta dell'opera principale e ne racconta la genesi. Infine, l'installazione e_Domesticity è richiamata anche in via Montenapoleone con la presenza di un'opera scultorea, posizionata all'interno di una suggestiva teca di vetro e completata dalle sedute di Edra, che fa da rimando per l'opera principale per i numerosi visitatori della Milan Design Week nel Montenapoleone District di cui Audi è partner da sei anni. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA