Parcheggi per disabili, a Firenze nasce una task force

Sindaco Nardella: 'Entro l'anno sensori gratis su quelli nominali'

Redazione ANSA FIRENZE

 "A partire dai prossimi giorni a Firenze attiveremo con la polizia municipale una task force dedicata alla tutela dei parcheggi dei disabili". Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella.

    "Oltre a questa task force - ha proseguito - abbiamo già deciso con l'ufficio mobilità di lanciare un progetto, che realizzeremo entro l'anno, per installare dei sensori su tutti i parcheggi nominali riservati ai disabili, dotando gratuitamente i veicoli dei disabili di un microchip in modo tale che il sensore riconosca immediatamente l'auto e renda quindi fruibile il parcheggio. Il nostro obiettivo non è fare cassa con le multe, non ci interessa, ma tutelare i diritti dei disabili che hanno tanti problemi in città".

    Per l'avvio della linea 2 della tramvia, ha detto Nardella, "ormai è questione davvero di poco, ci siamo, i lavori li abbiamo finiti nei tempi che avevamo previsto, e aspettiamo i collaudatori che devono dare i tempi definitivi, mentre per il prolungamento a Bagno a Ripoli "fino a quando io non ho la certezza del livello di efficienza e dell'abbassamento dei disagi per la cantierizzazione non darò il via libera ai lavori", e invece "possiamo partire velocemente con la linea 4 Leopolda-Campi Bisenzio per il primo lotto che va alle Piagge".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: