Vanno a oltre 200 km/h, multati svizzeri sull'A9

Ottocento euro da saldare subito o ritiro dell'auto

Redazione ANSA COMO

Multa da ottocento euro da saldare subito o ritiro dell'auto è quanto hanno dovuto pagare tre automobilisti che viaggiavano su macchine con targa svizzera sulla A9, l'autostrada che collega Milano con il confine svizzero di Chiasso, andando a oltre 200 km all'ora.
    Più precisamente la Polizia stradale di Como ha fatto 40 contravvenzioni per eccesso di velocità ad un controllo con il telelaser sull'autostrada dei Laghi, in direzione Nord, all'altezza dell'area di servizio Lario Est. Metà delle multe ha riguardato mezzi svizzeri, così come svizzeri erano i conducenti delle tre auto passate a velocità più alta. Con limite fissato a 130, una Mercedes con a bordo padre e figlio è sfrecciata a 231 all'ora; di seguito una Skoda Oktavia è stata rilevata a 213 orari, mentre la terza, un'Audi transitata a 198 all'ora, ha cercato di seminare i poliziotti, ma è stata fermata dai gendarmi elvetici prima di entrare in Svizzera.
    A tutti e tre è stato possibile contestare al momento la violazione - con più di 800 euro di multa - saldata all'istante pena sequestro immediato del mezzo. In più la Stradale trasmetterà alle autorità elvetiche l'incartamento per l'apertura di un fascicolo penale oltreconfine. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: