Istat, produzione autoveicoli in calo del 6,5% a luglio

Nei primi sette mesi flessione dell'1,4%

Redazione ANSA ROMA

La produzione italiana di autoveicoli diminuisce a luglio del 6,5% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Lo comunica l'Istat. Nei primi sette mesi dell'anno il settore registra un calo tendenziale dell'1,4%. 

Anfia, a luglio segno negativo produzione auto (-7,5%)
Nei sette mesi calo del 6,5%
TORINO - A luglio, secondo i dati preliminari dell'Anfia (basati sulle unità prodotte, mentre l'Istat prende in considerazione gli indici), la produzione di autovetture in Italia si attesta attorno a 61.500 unità, in calo del 7,5% rispetto a luglio 2017. Nei primi sette mesi dell'anno in corso, la produzione supera le 447.000 unità, il 6,5% in meno rispetto allo stesso periodo del 2017. L'industria automotive nel suo complesso registra una flessione del 5,9% a luglio e una crescita dello 0,6% nel periodo, spiega Gianmarco Giorda, direttore dell'Anfia.

A giugno il valore delle esportazioni di autoveicoli dall'Italia è di 2,08 miliardi di euro, il 4,9% del totale esportato, e risulta in flessione del 3%. L'import di autoveicoli vale, invece, 2,92 miliardi di euro (invariato rispetto a giugno 2017), pari al 7,9% del totale importato in Italia. Gli Stati Uniti continuano a rappresentare, in valore, il primo Paese di destinazione per l'export di autoveicoli dall'Italia, con una quota del 18,2%, seguiti da Francia e Germania, rispettivamente con una quota del 16% e del 14%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: