In corsa alla Vuelta anche una flotta di Yamaha Tracer 700

Partecipa con 22 moto di supporto all'organizzazione

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 27 AGO - Una flotta di 22 Yamaha Tracer girerà la Spagna nei prossimi giorni, sino al 16 settembre, al seguito dei ciclisti impegnati nella 73esima edizione della Vuelta. La casa giapponese fornisce, infatti, supporto alle squadre e all'organizzazione lungo le 21 tappe della corsa a tappe iberica. Dalla partenza di Malaga di sabato scorso all'arrivo di Madrid, le due ruote nipponiche dei commissari e dell'organizzazione percorreranno oltre ai 3.254,7 km del tracciato ufficiale, numerosi tratti aggiuntivi, compresi quelli per i trasferimenti su strada. Per questo compito impegnativo è stato scelto il modello 700, lo stesso impiegato lo scorso maggio come supporto nel Giro d'Italia.

Questa variante della Tracer monta un motore un motore bicilindrico di 689 cc a 4 valvole, in posizione fronte marcia, che è in grado di erogare picchi di potenza e di coppia rispettivamente di 74,8 Cv (55,0 kW) a 9.000 giri al minuto e 68 Nm a 6.500 giri. Il suo telaio tubolare, leggero e compatto, assicura la maneggevolezza necessaria per affrontare i compiti di mezzo di supporto di una corsa ciclistica che presenta numerosi passaggi di montagna con strade strette e tortuose.

Equipaggiata di serie con un sistema frenante con doppio disco anteriore da 282 mm con pinze a 4 pistoncini e disco posteriore da 245 mm, dispone dell'ABS, la moto scelta pesa 196 kg, ha una sella alta da terra 835 mm, vanta un interasse di 1.450 mm e dispone di sospensioni con un'escursione di 130 mm.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: