A Pebble Beach Filippo Perini Italdesign tra giudici d'onore

Al Concorso Italiano sarà anche celebrato nella Hall of Fame

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Filippo Perini, direttore del Centro Stile di Italdesign e in precedenza responsabile del design di Lamborghini, sarà uno dei giudici d'onore alla 66ma edizione del Concorso di Eleganza di Pebble Beach, l'iconico evento annuale che si svolge nell'omonimo prestigioso golf resort. Già dalle ore 7.00 di domenica 21 agosto, assieme ai membri della Honorary Jury del concorso, Perini sarà infatti chiamato a votare gli esclusivi modelli selezionati per l'assegnazione dei Best of Show e per i diversi Class, Elegance e Special Award. Il giorno precedende, sabato 20 agosto, Filippo Perini riceverà inoltre il trofeo 'La Bella Macchina Award' e sarà celebrato nella Hall of Fame del Concorso Italiano, l'evento che si svolge al Black Horse Golf Course di Monterey ed è dedicato alla passione per le auto tricolore.

''Gli appassionati amano incontrare i creativi di cui si parla e si scrive - ha detto affermato Tom McDowell, presidente del Concorso Italiano - ma solo in circostanze come quella offerta da Il Concorso possono farlo. Filippo Perini ha guidato il Team Design Lamborghini dal 2004, ma spesso accade che i riflettori non vengano puntati su professionisti come lui. Nella Hall of Fame del Concorso Italiano vogliamo celebrare proprio coloro che sospingono l'industria dell'automobile senza esser in primo piano: Filippo Perini è uno di loro e tutti i fan del car design del bel paese saranno felici di incontrare uno dei loro idoli''. Perini ha commentato: ''Per me è un grande piacere, un grande onore ed anche una grande responsabilità ricevere questo riconoscimento. Esser designato assieme a nomi decisamente illustri nel mondo dell'automobile e a vere icone del car design è un risultato decisamente significativo, un risultato che premia i miei ventitre anni di lavoro, che un po' mi intimorisce ma che al contempo mi dà una enorme carica per i progetti e gli impegni futuri'. Filippo Perini, classe 1965, ha iniziato la sua carriera professionale nel 1993 ed il 1995 opera come designer freelance per Alfa Romeo, Fiat Auto, Aprilia, Ferrari, e come consulente per FAST (Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche). Nel 1995 è entrato al Centro Stile Alfa Romeo dove ha lavorato sui progetti GTV e Spider e sui loro restyling, su 156 e 166, sulla concept car Nuvola e sul Suv Kamal. Nel 2001 viene nominato direttore del Design Esterno di Alfa Romeo 159 e del concept car 8C Competizione. Nel 2003 entra in Audi AG come Designer Esterni e l'anno seguente è a capo del Design degli Esterni Lamborghini e lavora su progetti quali il concept Miura, la Murciélago LP 640, la Murciélago LP 640 Roadster, la Gallardo, il Concept S. Nel 2006 passa a dirigere il Centro Stile Lamborghini Automobili, dove gestisce progetti di grande successo quali Gallardo LP 570-4 Superleggera, Gallardo LP 570-4 Spyder Performante, Reventon e Aventador, nonché nuovi concept car e progetti avanzati. Nel 2015, infine, è stato nominato Head of Design di Italdesign.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA