Un test drive in concessionario per vincere un giro in F1

Singolare iniziativa di Infiniti nel Regno Unito

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Se a volte durante i test drive nei concessionari vengano regalati gadget è cosa nota, ma che dopo aver provato un'auto si venga coinvolti in una giornata di guida in pista, con la possibilità finale di guidare anche una Formula 1, non è proprio cosa da tutti i giorni. Eppure l'iniziativa che ha lanciato Infiniti nel Regno Unito prevedeva proprio questo tipo di possibilità. Sono stati venticinque i fortunati 'potenziali clienti' che sono stati estratti per partecipare a un evento alla Rockingham Motor Speedway nel Northamptonshire, dove hanno potuto guidare tra i cordoli di un circuito delle Infiniti Q50s. Tra gli istruttori, peraltro, spiccava Sebastian Buemi, pilota della Toro Rosso di F1 e vincitore del WEC 2014. I partecipanti non sono stati cronometrati ma è stata valutata la loro capacità di guida generale, la propensione all'apprendimento e le capacità di concentrazione e resistenza fisica. A quel punto, quello che è stato giudicato il migliore, ha vinto un weekend nell'hospitality Infiniti durante il Gran Premio di Abu Dhabi, un giorno intero di utilizzo del simulatore ufficiale della F1 e la possibilità di guidare la F1 Red Bull con il pilota Danil Kvyat come tutor.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie