Nissan, 76% Millennials dice sì a 'green car'

Giovani tra 18 e i 34 anni attenti a inquinamentoi

Redazione ANSA

ROMA - Guidare un'auto ecologica che sia elettrica oppure ibrida? È la scelta migliore, almeno secondo i Millennials, ovvero la generazione nata tra il 1981 e il 2004. Il 76% di loro - più di tre quarti dei 2.500 intervistati nell'ambito di un sondaggio Nissan in Regno Unito, Francia, Italia, Germania e Spagna - la vede come l'azione principale per rendere la propria vita più 'verde'.

Dal sondaggio presentato al FutureFest di Londra, emerge che i giovani tra i 18 e i 34 anni vogliono provare nuove esperienze, mettere in discussione il sistema e pensare in modo diverso a proposito del futuro. Il rapporto ha dimostrato che le preoccupazioni ambientali dei Millennials non si rivolgono ai problemi più contingenti, come il riciclaggio (24%) o le discariche piene (14%), ma si rivolgono ai problemi globali, come i cambiamenti climatici (53%) e l'inquinamento dell'aria (42%). Per contribuire alla loro soluzione, sono pronti a passare a fornitori di energia che ricercano soluzioni ecologiche (62%), o sostenere marchi che si impegnano ad essere più ecologici (53%).

Partner Ufficiale per l'Innovazione di FutureFest 2016 è Nissan, pioniere nel mercato dei veicoli elettrici, fin dall'introduzione nel 2010 della Nissan Leaf 100% elettrica. Ad oggi ci sono più di 230.000 Nissan Leaf sulle strade di tutto il mondo, dato che lo conferma il veicolo elettrico più venduto a livello globale.

Nissan ha recentemente introdotto la terza generazione, che offre un'autonomia del 26% superiore a quella del modello precedente e fino a 250 Km di percorrenza con una singola ricarica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: