Tempo Libero

Coachella style, tutto su sound, eventi e outfit 2018

Eminem e Beyoncè a Festival arte e musica. Happening gipsy e folk, i look da copiare

Coachella 2018 © ANSA

Il vento caldo del deserto spettina i capelli, mentre la sabbia infuocata sotto i piedi permette di ballare scalzi a Coachella, il festival californiano nato nel 1979 ed ormai entrato nella storia, che per questa edizione si svolge ad aprile nei weekend del 13-15 e del 20-22. Da quasi 40 anni l'evento incrocia musica, arte e moda, frequentato da superstar e da migliaia di fan che arrivano in California da tutto il mondo ed è diventato un happening imperdibile dove si vive in campeggio (non i vip!), si ascoltano concerti sull'erba e si fanno molteplici attività in uno scandire di giornate peace&love come nell'epoca hippie.

Con il tempo all'Empire Polo Field dove suonavano i Chemical Brothers e Ben Harper si sono succeduti Oasis, Coldplay, Bjiork, Radiohead, Depeche Mode. Negli ultimi 10 anni ci sono stati Prince, Roger Waters, The Cure, Paul McCartney, Jay-Z, Kanye West, Drake, Lady Gaga. Sul prato i look sempre più stravaganti degli spettatori, il boho-chic. Nei due fine settimana di grande musica si ascolteranno quest'anno The Weekend, Beyoncé, Eminem, Jamiroquai, St. Vincent, Tyler, Post Malone, i Portugal, i Perfect Circle, Cardi B.

Il Coachella Music and Arts Festival si celebra ogni anno dal 1979 in California, nella città di Indio, nella contea di Riverside. Una sola pausa fu fatta nel 1981. Il nome riprende quello della valle in cui viene ospitato l'evento, la Coachella Valley, vicino a Palm Springs. Dalle parti dell'Empire Polo Club, fondato nel 1987, per i tornei internazionali di polo saranno dunque tanti gli outfit da copiare, in stile hippie, rock o country. A partire da quelli che sfoggeranno le celebrities e gli influencer con i loro look studiati e immortalati in diretta sui social.
Un party a Coachella organizzato da Charlotte Rampling e Florence Welch sarà dunque location d'eccezione per abiti dal sapore boho-chic e look eccentrici di Twin Set Milano. L'ispirazione della nuova collezione del marchio intreccia passato e presente evocando il look e l'attitudine di due icone di stile che rappresentano un'ideale di bellezza naturale e al tempo stesso sensuale, seduzione di trasparenze, oro, pizzo, camoscio e frange. Gli abiti gipsy sono floreali, si accorciano e si allungano fino a sfiorare il suolo, caratterizzati da giochi di trasparenze e aderenze, balze volumetriche e trafori effetto see-through. Il mood boho-chic esplode nel movimento ondeggiante delle frange applicate come profili sulla mini-tunica, sulla gonna abbottonata, sul poncho e sulla giacca in camoscio, da indossare come passe-partout sia sui bermuda che sui pantaloni svasati.
Per un perfetto stile Coachella non possono mancare, oltre alle frange, collane e orecchini folk, stivali texani, occhiali da sole meglio di forma tonda o a goccia, minishorts, T-shirt. Obbligatorio avere un paio di jeans in valigia una bandana e un cappello di paglia. Gli abiti più gettonati saranno quelli in maglia (vedi i modelli di Zara), i vestiti floreali o tinta unita a balze (Giambattista Valli e Loewe) le sottovesti in pizzo trasparenti che possano mettere in evidenza i bikini sottostanti (Twin Set Milano), oppure i vestiti con stampati animalier come quelli di Roberto Cavalli.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
  • di Patrizia Vacalebri
  • 24 aprile 2018
  • 11:43

Condividi la notizia